La Lazio ed una ritrovata capacità di soffrire: quella contro la Fiorentina è una vittoria d’oro

© foto www.imagephotoagency.it

Quella contro la Fiorentina è stata una vittoria d’oro per la Lazio, che ha effettuato un solo passaggio in area e completato 42 disimpegni

La Lazio ritrova la vittoria dopo la doppia disfatta contro Roma ed Eintracht Francoforte. Contro la Fiorentina, i biancocelesti vanno in vantaggio con Immobile e – nonostante il peso dell’attacco Viola – riescono a conservare l’1-0 fino al 90′, conquistando i tre punti contro una delle squadre più in forma del nostro campionato. A determinare il successo delle Aquile, una ritrovata capacità di soffrire, che – nel corso dello scorso campionato – aveva contraddistinto l’armata di Inzaghi. I numeri – pubblicati sul profilo Twitter di Lazio Page – sono inequivocabili: Immobile e compagni hanno effettuato solamente un passaggio nell’area di rigore toscana, contro i dieci della Fiorentina. Gli ospiti hanno preso campo, superando gli avversari con otto minuti in più di possesso palla. L’ultimo quarto d’ora, poi, è stato un vero e proprio dominio viola: 7 minuti e 20 di possesso palla contro i 2 e 56 della Lazio. I biancocelesti hanno saputo soffrire e chiudere ogni spazio, arrivando a concludere ben 42 disimpegni, record degli ultimi cinque anni.

Articolo precedente
Caicedo calciomercato lazioLazio, dal campo ai social: ecco i festeggiamenti dei biancocelesti – FOTO
Prossimo articolo
cucchiLazio-Fiorentina, l’analisi di Cucchi: «Punti importanti ottenuti con spirito di sacrificio!» – FOTO