La giocata del match – Incubo Wallace, che disastro all’Olimpico!

calciomercato lazio wallace
© foto www.imagephotoagency.it

La giocata del match, l’Atalanta si impone per 3-1 e la Lazio dice addio al sogno Champions

Piove sull’Olimpico, a Roma e sulla Lazio. In un pomeriggio soleggiato tutto si è trasformato in un tremendo acquazzone. Parolo illude, illude che la Lazio possa continuare a sognare la Champions, per lo meno a giocarsela fino al termine della stagione. L’Atalanta invece dilaga, rimonta e vince e sì sono tanti i meriti della squadra di Gasperini ma tanti, tantissimi sono quelli della squadra di Inzaghi. Addio al quarto posto ma la Lazio se l’anno prossimo vorrà partecipare ad una competizione europea dovrà lottare fino alla fine di questo campionato.

LA GIOCATA – Se il match si potesse racchiudere in un solo nome, quel nome sarebbe Wallace, che altro che Fortuna, oggi ha vissuto un vero e proprio incubo. La rete del pareggio di Zapata è un suo errore nel fare il fuorigioco; il secondo gol è un altro suo macro errore, stile derby, che lascia la strada spianata al Papu che viene arginato da Strakosha ma riesce ad appoggiare per Castagne che la piazza in rete. Come se non bastasse l’incubo continua e per il brasiliano ci si mette in mezzo anche la sfortuna, l’antitesi del suo nome ma il presente della sua prestazione, ed è proprio la sua autorete a mettere fine di fatto al match. La Lazio non reagisce, accusa il colpo e forse si rassegna ad una stagione che di partite come queste ne ha viste fin troppe.