Connettiti con noi

Hanno Detto

Calori: «Ci è mancata personalità, ma ce la possiamo ancora fare»

Pubblicato

su

Il mister della Lazio Primavera Calori ha analizzato il pesante ko contro il Brescia nell’andata dei quarti di play off

Il mister della Lazio Primavera Calori ha analizzato il pesante ko contro il Brescia nell’andata dei quarti di play off. Queste le sue parole, rilasciate ai microfoni di Lazio Style Radio:

DELUSIONR – «Siamo molto dispiaciuti. Dovevamo e potevamo fare di più. Siamo mancati dal punto di vista della personalità, quello che più serve quando si alza l’asticella e si giocano i play off».

SPERANZA – «Non è che non siamo capaci di fare tre gol in più dei nostri avversari. Servirà qualcosa in più dal punto di vista caratteriale. Infortuni? Non deve essere una scusa, anzi deve essere un’occasione per altri ragazzi. Abbiamo preso dei gol evitabilissimi, soprattutto i rigori. Il secondo gol mi pare che l’abbia presa con il braccio, l’ho rivisto. Non siamo stati concreti e cattivi. Abbiamo avuto un po’ di paura.  Ora servirà un’impresa, ma a me le imprese piacciono. Devo essere capace di tirare fuori il massimo dai miei giocatori».

SINGOLI – «Lui può ancora crescere e deve sfruttare tutte le su potenzialità. Non si deve mai accontentare e deve stare sempre sul pezzo. Raul Moro? Ha avuto delle occasioni, ma l’abbiamo servito male. L’obiettivo era di sfruttare l’ampiezza, gestendo bene palla da metà campo in su».