Var, l’ex arbitro Pieri: «Lazio penalizzata, ecco l’analisi di tutti gli episodi…»

lazio giacomelli var
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex arbitro Tiziano Pieri ha detto la sua sui torti arbitrali subiti dalla Lazio nell’ultimo periodo, aggiungendo l’analisi dei singoli episodi

Intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia, l’ex arbitro Tiziano Pieri ha detto la sua sui torti arbitrali subiti dalla Lazio nell’ultimo periodo: «La Lazio e Inzaghi sono simpatici, anche se Simone a volte è un po’ polemico. I biancocelesti sono stati sicuramente penalizzati, mancano dei punti alla loro classifica».

EPISODI – Poi, il direttore di gara ha analizzato singolamente i vari episodi ‘incriminati’, a partire da Lazio-Torino: «Non c’è bisogno di un ex arbitro per esprimersi su quella partita. Vede tutto anche un appassionato di calcio che conosce poco il regolamento. Il tocco di mano di Falque era un calcio di rigore evidente, un chiaro errore del Var che non ha segnalato l’episodio. Immobile non era da espulsione, tanto che poi il giudice sportivo per sanzionarlo si è dovuto arrampicare sugli specchi. Lazio-Bologna? Il contatto tra Donsah e Anderson è simile a quello tra Leiva e Dybala. Un’eccessiva irruenza, una negligenza del difendente e allo stesso modo si poteva catalogare come errore. Sicuramente era rigore».

GLI ALTRI«Cagliari-Lazio? Chiaro ed evidente il rigore su Immobile. E’ stato usato un metro di giudizio sbagliato, il Var è intervenuto sul rigore deil Cagliari, doveva farlo anche prima. Immobile ha subito un sandwich, ma forse la caduta ha ingannato Guida: l’arbitro può essere ingannato, non il Var. Milan-Lazio? Questo è un problema dovuto al fatto che le immagini non sono arrivate all’arbitro davanti al monitor. Il gol di Cutrone è chiaramente irregolare e andava annullato».

Articolo precedente
Conti sulla corsa Champions: «Le vere rivali sono Inter e Lazio, dobbiamo superarle!»
Prossimo articolo
europa league immobile lazioBatistuta incensa Immobile: «E’ il giocatore che mi piace di più». Poi su Nesta…