Ramires-Lazio, la trattativa si riapre: i possibili scenari

calciomercato lazio ramires
© foto @Youtube

Ramires potrebbe realmente approdare alla Lazio, i suoi agenti presto incontreranno Tare

Per la Lazio era un’idea di mercato qualche mese fa, quando ancora era incerto il futuro a Roma di Milinkovic. La dirigenza biancoceleste  pensò a Ramires, in caso di cessione a tre zeri di Sergej. Il brasiliano ad oggi è ancora fuori rosa nello Jiangsu Suning, squadra cinese i cui proprietari sono gli stessi di quelli dell’Inter, a causa del suo rifiuto, lo scorso gennaio, nel trasferirsi a Milano in prestito. Il centrocampista brasiliano è stato messo da parte e, nonostante lo stipendio da 11 milioni a stagione, si allena con la squadra B del club. Con un contratto in scadenza a dicembre 2019, il giocatore vorrebbe ritornare in Europa già nelle prossime sessioni di mercato. Per farlo, sarebbe disposto ad abbassarsi notevolmente lo stipendio. La Lazio, secondo il Corriere dello Sport, starebbe monitorando con attenzione la situazione. 

LA TRATTATIVA – I suoi procuratori Kiavash “Kia” Joorabchian e Giuliano Bertolucci presto saranno a Roma per discutere con Tare del rinnovo di Lucas Leiva. Possibile che, durante l’incontro, si possa parlare anche della situazione relativa a Ramires che resta una possibilità concreta per la Lazio. Il giocatore chiede un ingaggio da 3-4 milioni a stagione, la Lazio dal canto suo sarebbe disposta a riconoscergli questo stipendio a patto che arrivi in biancoceleste a parametro zero. Difficile che il tutto possa sbloccarsi già a gennaio, più probabile che l’affare entri nel vivo in estate. La Lazio attende ed è pronta a chiudere per il brasiliano. 

Articolo precedente
lazioLuis Alberto vuole riprendersi la Lazio: i suoi nuovi obiettivi
Prossimo articolo
Inzaghi e la difesa da sistemare: si cerca il terzetto titolare