PRIMAVERA – Lazio, derby da retrocessa e cambio di campo a Trigoria. Rimangono dubbi sul futuro di capitan Miceli

miceli lazio
© foto Instagram @alessiomiceli99

Domani la Lazio Primavera – già matematicamente retrocessa in seconda categoria – affronterà la Roma. Rimangono i dubbi sulla condizione di capitan Miceli e sulla sua permanenza a Formello

Cambio di campo in vista del derby, la Lega di Serie A TIM ha comunicato che la gara Roma-Lazio, valida per la 29ª giornata del campionato Primavera 1 TIM, si disputerà sabato 12 maggio ore 13.00 presso il Campo “D” del Centro Sportivo F. Bernardini di Trigoria, anziché presso lo Stadio Tre Fontane di Roma.

Un’annata da dimenticare per la Lazio Primavera, matematicamente retrocessa in seconda categoria. Un’ultima soddisfazione potrebbe arrivare solo se i ragazzi di Bonacina riuscissero ad trionfare contro i ‘cugini’ romanisti nel derby che si giocherà domani alle 13 (diretta su Sportitalia). Le baby aquile dovranno scendere in campo senza pensare, come se ci si giocasse la salvezza in 90 minuti. Davanti ai propri occhi ci sarà la Roma quarta in classifica, autrice di straordinarie vittorie proprio ai danni dei biancocelesti nella scorsa stagione, sia in Coppa Italia che nei quarti delle Final Eight. Nonostante i 19 punti in classifica, la Lazio ha dimostrato di farsi rispettare contro le big del campionato. A testimonianza di ciò, la vittoria contro l’Inter campione d’Italia.

FORMAZIONE – Nella formazione verranno confermati Jordao e Neto, mentre non è a disposizione Marchesi. Da valutare le condizioni di capitan Miceli, che convive con un problema al ginocchio. In ballo anche il futuro del classe ’99: le parti stanno lavorando per trovare un accordo, poiché il giovane non ha ancora un contratto da professionista. Se non si corre immediatamente ai ripari, a fine anno il ragazzo potrebbe lasciare Formello da svincolato, ed il club perderebbe così uno dei pochi prezzi pregiati di un’annata da dimenticare.

Articolo precedente
fiorentinaLa Fiorentina non molla Badelj: nuova offerta per il croato
Prossimo articolo
D’Ambrosio: «La Lazio ha fatto un grande campionato. Infortuni? Hanno ricambi di qualità…»