Nizza-Lazio 1-3, pagelle e tabellino

murgia
© foto Instagram Official S. S. Lazio

Nizza-Lazio, Europa League 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Lazio espugna il campo del Nizza vincendo per 3-1 all’ ‘Allianz Riviera’. Una vittoria sorniona quella dei biancocelesti, per lunghi tratti della gara costretti nella propria metà campo dal Nizza. L’entusiasmo dei padroni di casa per il vantaggio iniziale di Balotelli viene spento in meno di un minuto da Caicedo, bravo ad approfittare di un’indecisione di Dante e Cardinale. La partita è proseguita con una Lazio attendista e ben chiusa in difesa, anche se poco propositiva in avanti. I rossoneri dominano in particolare la prima parte del secondo tempo, ma vengono interrotti dal vantaggio a sorpresa firmato da Milinkovic-Savic, appostato in area su un bel suggerimento di Caicedo (è la rete numero 200 della Lazio nelle competizioni europee). Il gioco del Nizza perde d’intensità e si affida in particolare agli spunti di Balotelli che tenta più volte, senza risultato, la conclusione da fuori. La Lazio riesce a controllare il vantaggio senza troppi affanni, trovando anche la terza rete, ancora con Milinkovic-Savic, che di testa anticipa la difesa avversaria su un calcio d’angolo di Luis Alberto. I biancocelesti, alla terza vittoria in tre gare in Europa League, si prendono la testa solitaria del gruppo K ipotecando il passaggio ai sedicesimi di finale (attualmente, Lazio a 9 punti, Nizza 6, Vitesse e Zulte Waregem a 1 dopo il pareggio odierno per 1-1). La squadra di Inzaghi stasera ha raccolto più di quanto seminato: in evidenza le buone prove di Luiz Felipe, Murgia e soprattutto Caicedo, con una rete e un assist. In ombra la prova di Nani, mentre Milinkovic si sveglia tardi, ma mette i sigilli del successo. Perfetti i cambi dell’allenatore biancoceleste, che fa entrare Immobile e Luis Alberto al posto di Nani e Di Gennaro al 60′, i quali portano freschezza negli ultimi metri avversari, oltre all’ingresso di Leiva al posto di Caicedo, che nel finale dà il suo apporto in fase difensiva. La Lazio non si ferma, anche in Europa impone la sua forza. Il prossimo appuntamento europeo dei biancocelesti è fissato a giovedì 2 novembre, nella gara di ritorno contro il Nizza all’Olimpico.

Nizza-Lazio 1-3: pagelle e tabellino

MARCATORI: 4′ Balotelli (N), 5′ Caicedo (L), 65′, 89′ Milinkovic-Savic (L)

NIZZA (3-5-1-1) – Cardinale 5; Le Marchand 6, Dante 5,5, Marlon 6; Burner 6,5, Mendy 6, Lees-Melou 6 (dal 71′ Plea 6), Walter 6,5, Jallet 6,5 (dall’88’ Srarfi s.v.); Sneijder 6,5; Balotelli 6,5. A disposizione: Benitez, Souquet, Sarr, Koziello, Lusamba, Srarfi, Plea. Allenatore: Favre.

LAZIO (3-5-2) – Strakosha 6; Bastos 6,5, Luiz Felipe 6, Radu 6; Patric 6, Murgia 6,5, Di Gennaro 5,5 (dal 60′ Luis Alberto 6,5), Milinkovic 7, Lulic 6,5; Nani 5,5 (dal 60′ Immobile 6), Caicedo 7,5 (dal 75′ Leiva 6). A disposizione: Vargic, Crecco, de Vrij, Immobile, Leiva, Luis Alberto, Parolo. Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Thomson (Scozia).

NOTE: Ammoniti Mendy (N), Luiz Felipe (L)

(Clicca qui per aggiornare)

Nizza-Lazio: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Nizza rientra in campo ancor più determinato della prima frazione; Balotelli è subito pericoloso e fallisce la rete del vantaggio su un’indecisione di Strakosha. I rossoneri comandano il gioco pur non trovando l’affondo decisivo di fronte a una Lazio molto chiusa. Nella Lazio entrano Luis Alberto e Immobile al posto di Di Gennato e Nani e la manovra offensiva prende vivacità; al 65′ arriva a sorpresa il vantaggio della Lazio: Caicedo viene servito in verticale e crossa dal fondo, Milinkovic segna di piatto destro. Il Nizza continua ad attaccare ma si affida troppo alle conclusioni da fuori; la Lazio controlla ed è pronta a colpire nuovamente con Milinkovic, ben posizionato in area sul calcio d’angolo che porta la sua rete di testa.

La partita dell’ ‘Allianz Riviera’ è finita. La Lazio espugna il campo del Nizza per 3 reti a 1.

Decretati 2 minuti di recupero

89′ La terza rete biancoceleste! Su calcio d’angolo battuto da Luis Alberto dalla sinistra , Milnkovic-Savic colpisce di testa e segna. La doppietta del serbo vale l’1-3

88′ Nel Nizza, esce Jallet ed entra Srarfi

86′ Ammonito Luiz Felipe, falloso su Balotelli

85′ Cross di Milinkovic dalla destra e colpo di testa di Murgia, pallone fuori

82′ Plea si libera al limite e conclude: Strakosha in due tempi

78′ Il primo ammonito della gara è Mendy, per fallo di ostruzione su Murgia

76′ Spunto di Balotelli ed ennesimo tiro: pallone di poco sopra la traversa

75′ Terzo ed ultimo cambio di Inzaghi: esce Caicedo, entra Leiva

72′ Punizione di Balotelli dai 30 metri: pallone a lato di qualche metro

71′ Primo cambio di Favre: esce Lees-Melou, entra Plea

70′ Combinazione tra Luis Alberto e Immobile e tiro di quest’ultimo, para Cardinale in due tempi

65′ La Lazio è in vantaggio! Caicedo, servito sul fondo, mette il pallone al centro dell’area, dove Milinkovic è pronto a insaccare con un preciso piatto destro. 1-2

63′ Nizza in avanti, conclude Balotelli: pallone sopra la traversa

61′ Tiro di Milinkovic da fuori area, pallone sul fondo

60′ Doppio cambio di Inzaghi: escono Nani e Di Gennaro, entrano Immobile e Luis Alberto

56′ Tiro di Sneijder dai 20 metri: centrale, controlla Strakosha

54′ Controllo al volo di Balotelli e tiro ravvicinato, pallone fuori misura

49′ Conclusione di Sneijder, pallone sul fondo

48′ Pallone perso da Strakosha in uscita e tiro fuori misura di Balotelli a porta sguarnita

46′ E’ iniziato il secondo tempo di Nizza-Lazio, nessun cambio nelle due squadre

—–

SINTESI PRIMO TEMPO – Inizio di gara scoppiettante: Nizza in vantaggio dopo 4 minuti con un colpo di testa di Balotelli, imbeccato in area da Sneijder; la Lazio ribatte il pallone e trova subito il pari con Caicedo, bravo ad anticipare Dante e il portiere Cardinale. La partita prosegue vivace, con i rossoneri che spingono maggiormente trovando la squadra di Inzaghi chiusa e in pressing. Alla mezzora occasione per Radu dopo un’altra indecisione di Cardinale: pallone non sfruttato a dovere che scheggia la traversa. Nizza più in palla, Lazio comunque attenta.

45′ Termina il primo tempo di Nizza-Lazio: squadre sull’1-1 con le reti segnate nei primi minuti da Balotelli e Caicedo.

44′ Nani, servito in area, si fa spazio e conclude: pallone sul corpo di un difensore avversario

42′ Su punizione di Sneijder, Dante colpisce di testa: Luiz Felipe allontana un pallone pericoloso dall’area piccola

39′ Di Gennaro va al tiro dai 20 metri: pallone fuori misura

36′ Conclusione di Nani dalla distanza e respinta difficoltosa di Cardinale: Radu, da due passi, tira e il pallone scheggia la traversa

29′ Su respinta della difesa nizzarda, conclusione al volo di Patric da fuori area, pallone sul fondo

23′ Lees-Melou serve Balotelli in verticale: l’attaccante del Nizza conclude debolmente

19′ Conclusione di Patric dai 15 metri, pallone sbilenco a fondo campo

18′ Partita vivace e ritmi alti: il Nizza gioca maggiormente il pallone, disturbato dal pressing biancoceleste

9′ Primo calcio d’angolo della gara conquistato dal Nizza, su punizione di Sneijder deviata dalla barriera biancoceleste

5′ Pareggio immediato della Lazio! Su stacco di testa di Milinkovic, Caicedo anticipa Dante e il portiere Cardinale. 1-1

4′ Nizza in vantaggio. Cross di Sneijder in area e colpo di testa vincente di Balotelli. 1-0

1′ La partita è iniziata. Calcio d’avvio della Lazio

Le due squadre hanno fatto il loro ingresso in campo: tra poco il fischio d’inizio di Nizza-Lazio

Nizza-Lazio: le formazioni ufficiali. Snejder dal 1′

NIZZA (3-5-1-1) – Cardinale; Le Marchand, Dante, Marlon; Burner, Mendy, Lees-Melou, Walter, Jallet; Sneijder; Balotelli. A disposizione: Benitez, Souquet, Sarr, Koziello, Lusamba, Srarfi, Plea. Allenatore: Favre.

LAZIO (3-5-2) – Strakosha; Bastos, Luiz Felipe, Radu; Patric, Murgia, Di Gennaro, Milinkovic, Lulic; Nani, Caicedo. A disposizione: Vargic, Crecco, de Vrij, Immobile, Leiva, Luis Alberto, Parolo. Allenatore: Inzaghi.

Nizza-Lazio: probabili formazioni

NIZZA (4-4-2) – Cardinale; Souquet, Le Marchand, Dante, Jallet; Mendy, Walter, Koziello, Lees-Melou; Balotelli, Plea. A disp.: (Benitez, Sarr, Burner, Marlon, Lusamba, Sneijder, Srarfi). All. Favre.

LAZIO (3-5-1-1) – Strakosha; Bastos, Luiz Felipe, Radu; Patric, Murgia, Di Gennaro, Milinkovic, Lulic; Nani; Caicedo. A disp.: (Vargic, de Vrij, Crecco, Leiva, Parolo, Luis Alberto, Immobile). All. Inzaghi.

Nizza-Lazio: l’arbitro del match

La designazione arbitrale per la terza giornata del Girone K di Europa League ha assegnato la gara Nizza-Lazio, in programma giovedì 19 ottobre allo Stadio Allianz Riviera di Nizza alle ore 19:00, all’arbitro Craig ThomsonQuest’ultimo non ha mai diretto finora la Prima Squadra della Capitale, ma in precedenza il fischietto scozzese ha già arbitrato sei gare di compagini italiane in competizioni europee. In tali partite condotte da Thomson, in particolare, sono arrivate tre vittorie e tre pareggi: nessuna sconfitta. Il primo precedente con lo scozzese risale al 13 dicembre del 2006, giorno in cui Thomson diresse Palermo-Celta Vigo, valida per la fase a gironi di Coppa UEFA, conclusasi sull’1-1. Successivamente, l’arbitro di Paisley ha diretto la Nazionale italiana Under 21 nel match decisivo con la Repubblica Ceca per la qualificazione alla fase finale degli Europei del 2007; la sfida, che si disputò al GelreDome di Arnhem (stadio caro ai biancocelesti nella fase a gironi dell’edizione corrente di Europa League) si chiuse sul 3-1 per gli Azzurri. In seguito, lo scozzese diresse per due volte la Fiorentina, prima nel 2007 ed poi nel 2009: un pareggio con i greci dell’AEK ed una vittoria in trasferta con il Debrecen lo score con i viola. I precedenti tra Thomson e le italiane si chiudono con la vittoria del Milan sul Barcellona per 2-0 nei sedicesimi di finale di Champions League nel 2013 e con il pareggio a reti bianche della Juventus in casa contro il Borussia Mönchengladbach nel 2015.

Nizza-Lazio Streaming: dove vederla in Tv

Nizza-Lazio sarà trasmessa dalle ore 19.00 in diretta satellitare sulle frequenze di Sky Sport, in streaming su app iOSAndroid e Windows Mobile per smartphone, pc e tablet Sky Go.