Milinkovic-mania: anche Inter e Milan sul serbo

Milinkovic
© foto www.imagephotoagency.it

Arrivato a Roma nella passata stagione Milinkovic sta confermando quanto di buono si diceva sul suo conto: oltre agli interessi dall’estero piace anche alle milanesi

Se c’è un giocatore che si sta ritagliando un posto speciale nel cuore dei tifosi della Lazio questi è Sergej Milinkovic-Savic. Il ragazzone serbo acquistato nell’estate 2015 dal Genk per 9 milioni sta rispettando in pieno le attese riposte su di lui da Lotito e Tare. C’è voluta una stagione affinché il terzo miglior giocatore del Mondiale U-20 del 2015 riuscisse a esprimere il suo talento con continuità e a capire la sua posizione prediletta in campo ma ne è valsa decisamente la pena. Milinkovic è diventato un punto fermo della squadra di Inzaghi, un imprescindibile, cui il tecnico piacentino non rinuncia se non quando è costretto a farlo. Con lui in campo la Lazio ha il predominio sui palloni aerei e non solo: ultimamente si è messo in testa di essere determinante, segnando goal pesanti di testa (come quello del pari contro l’Atalanta) e con quei piedi ottimi nonostante l’altezza da cestista. L’ultima prodezza risale a ieri sera, quando dopo soli 10′ dal suo ingresso a gara in corso ha uccellato Lamanna con una terrificante botta a volo da distanza ravvicinata, riportando in vantaggio la Lazio.

PREMIER, JUVE E MILANESI INTERESSATE – L’impressione è che se il ragazzo e lo staff tecnico riusciranno a lavorare sulla mentalità e sulla continuità il sodalizio biancoceleste potrebbe ritrovarsi in casa un potenziale top player. Non a caso su di lui vi è già l’interesse di alcune grandi di Premier League (si parla di Arsenal e Manchester United). I numeri di Milinkovic, tuttavia, non fanno gola solo all’estero: in Italia pare sia la Juve, prossima avversaria in campionato della Lazio, ad aver messo gli occhi sul centrocampista. E stando a quanto riporta Calciomercato.it il recente exploit del numero 21 laziale avrebbe attirato anche le due milanesi, Inter e Milan, rinvigorite dai capitali cinesi. Il serbo diventa dunque un pezzo pregiato del mercato e in estate la Lazio dovrà fare una scelta: ascoltare le offerte oppure blindarlo. Vista la forza e l’età del calciatore, inutile dire quale delle due opzioni sarebbe migliore per il club biancoceleste.

Articolo precedente
calciomercatoCalciomercato Lazio, Djordjevic segna e resta. Kishna invece…
Prossimo articolo
canigiani derby lazioCanigiani: «Vi spiego l’iniziativa ‘Mettiamoci in gioco’»