Lazio, la difesa non convince: cambio modulo contro il Crotone?

atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio di Inzaghi ha perso equilibro nelle ultime settimane: contro il Crotone possibile cambio di modulo

Lazio bella ma imprecisa. Se n’è accorto a Bergamo il tecnico Simone Inzaghi, il reparto difensivo ha perso un po’ di smalto nell’ultimo mese. La soluzione è da trovare al più presto, tre gol incassati contro l’Atalanta (seppur fornita di un ottimo attacco) sono eccessivi. Il rendimento di Bastos è sceso notevolmente dopo il derby contro la Roma, Wallace non è ancora al top della condizione dopo l’infortunio, Strakosha può compiere miracoli ma fino ad un certo punto. Le rimonte contro Sampdoria e Atalanta mostrano come i biancocelesti abbiano le capacità fisiche per restare in partita per tutti i novanta minuti, non si spiega quindi il calo di concentrazione che si accusa soprattutto al rientro negli spogliatoi. Il bottino recita 22 goal incassati in 16 gare di campionato, troppi per una squadra che ambisce alla Champions League. Come spiega l’edizione odierna del Corriere dello Sport, l’allenatore piacentino ha già in mente come risolvere il problema: contro il Crotone potrebbe tornare la difesa a quattro per sfruttare il ritorno di Felipe Anderson. Il brasiliano andrebbe ad occupare la posizione di ala destra sulla linea dei trequartisti (insieme a Luis Alberto e Milinkoic-Savic) presenti alla spalle di Ciro Immobile. Non è da escludere l’utilizzo di Luis Nani, altro gioiello che Inzaghi non vede l’ora di vedere in campo.

Articolo precedente
simone palombi calciomercato lazio carpiCalciomercato Lazio, il Carpi punta tutto su Palombi
Prossimo articolo
lazio giacomelli varLazio-Torino, Giacomelli indagato: la Procura Figc apre un fascicolo per la foto con Totti?