Lazio-Benevento 6-2, pagelle e tabellino

la giocata del match
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio-Benevento, Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

All’Olimpico, la Lazio batte il Benevento 6-2 e torna alla vittoria in campionato dopo quattro turni. Nella gara odierna, i biancocelesti faticano oltre il dovuto contro un Benevento ridotto in dieci uomini da inizio gara per l’espulsione a Puggioni. La squadra di Inzaghi trova il vantaggio con Immobile al 19′ ben servito da Felipe Anderson. Gli ospiti sono tutt’altro che arresi e quattro minuti più tardi pareggiano con l’ex Cataldi, autore di una precisa punizione dal vertice dell’area (il giocatore poi non esulta rivolgendosi alla Curva Nord). La Lazio, nella seconda frazione del primo tempo, appare poco incisiva negli ultimi metri avversari, non portando veri pericoli al Benevento malgrado la superiorità numerica. A inizio ripresa (con Caicedo in campo al posto di Bastos), il sorprendente vantaggio giallorosso: Lombardi lascia sul posto Patric e serve in area un pallone che Guilherme deve solo mettere in rete. Lo svantaggio provoca la reazione della Lazio che riprende a giocare da squadra: al quarto d’ora Caicedo, imbeccato da Luis Alberto, controlla e trova il pari da vero attaccante. La partita cambia radicalmente e i biancocelesti ribaltano il risultato con la rete di de Vrij (bravo di testa su calcio d’angolo) e chiudono formalmente la gara con Immobile, che sfrutta un rinvio errato di Brignoli. Nell’ultima parte della partita, la Lazio regala momenti di bel gioco e trova altre due reti con Leiva (tiro preciso dal limite dell’area a coronamento di una grande prova) e Luis Alberto, che fissa il 6-2 finale su calcio di rigore. Per la squadra di Inzaghi arrivano tre punti d’oro dopo una partita raddrizzata dalla qualità dei suoi uomini migliori. L’obiettivo Champions League rimane raggiungibile, coi biancocelesti momentaneamente quinti a un punto dall’Inter (una gara in meno) e tre dalla Roma. Ma adesso la squadra biancoceleste è attesa dai quarti di finale di Europa League: giovedì sera arriva all’Olimpico il Salisburgo: un’occasione da non perdere per ipotecare il passaggio alle semifinali della competizione.

Lazio-Benevento 6-2: tabellino

MARCATORI: 19′ Immobile, 23′ Cataldi, 51′ Guilherme, 60′ Caicedo, 66′ de Vrij, 68′ Immobile, 83′ Leiva, 91′ rig. Luis Alberto

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha 5; Bastos 6 (dal 46′ Caicedo 6,5), de Vrij 6,5, Luiz Felipe 6; Marusic 5,5, Parolo 5,5 (dal 74′ Milinkovic s.v.), Leiva 7,5, Luis Alberto 7, Patric 5,5; Felipe Anderson 6,5; Immobile 7 (dal 74′ Nani 6). A disposizione: Guerrieri, Vargic, Caceres, Basta, Di Gennaro, Murgia, Milinkovic, Nani, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi.

BENEVENTO (4-2-3-1): Puggioni 4; Letizia 5,5 (dal 65′ Venuti s.v.), Djimsiti 5,5, Tosca 5,5, Costa 5,5; Cataldi 6,5, Sandro 6; Lombardi 6,5, Guilherme 6,5, Djuricic 6 (dal 74′ Del Pinto s.v.); Iemmello s.v. (dal 10′ Brignoli 6). A disposizione: Brignoli, Rutjens, Venuti, Gyamfi, Del Pinto, Sanogo, Volpicelli, Billong, Coda, D’Alessandro, Brignola. Allenatore: Roberto De Zerbi.

ARBITRO: Calvarese (sez. Teramo)

NOTE: Espulso Puggioni (gioco non regolamentare), ammoniti Letizia, Brignoli, Sandro, Costa

Lazio-Benevento: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Al 6′ il Benevento passa in vantaggio: Guilherme sfrutta un bell’assist di Lombardi e batte Strakosha. La Lazio riprende a giocare con vigore e al 15′ trova il pari col subentrato Caicedo, ben servito da Luis Alberto. La squadra biancoceleste chiude la gara in due minuti tra il 21′ e il 23′ con le reti di de Vrij e Immobile. Nel finale, gloria anche per Leiva e Luis Alberto, in rete su rigore nei minuti di recupero per il 6-2 finale.

45’+2′ Triplice fischio all’Olimpico: Lazio batte Benevento 6-2.

45’+1′ LUIS ALBERTO SPIAZZA BRIGNOLI. 6-2

45’+1′ Ammonito Costa

45′ CALCIO DI RIGORE PER LA LAZIO PER UNA SPINTA SU NANI

42′ Azione confusa in area giallorossa e pallone a de Vrij che tira di prima intenzione: Brignoli blocca

38′ LA QUINTA RETE DELLA LAZIO! TIRO DI LEIVA DAI 20 METRI E PALLONE CHE SI INSACCA A FIL DI PALO. 5-2

38′ Punizione di Nani dalla lunga distanza: Brignoli non trattiene, pallone in angolo

37′ Ammonito Sandro

35′ Azione di Nani che si accentra e conclude dai 20 metri, Brignoli controlla

33′ Tiro ravvicinato di Nani, bella respinta di Brignoli

29′ Doppio cambio nella Lazio: escono Immobile e Parolo, sostituiti da Nani e Milinkovic

29′ Ultimo cambio nel Benevento: esce Djuricic, entra Del Pinto

23′ LA QUARTA RETE BIANCOCELESTE! SU RINVIO ERRATO DI BRIGNOLI, PALLONE RECUPERATO DA IMMOBILE CHE SI INVOLA IN AREA E BATTE IL PORTIERE GIALLOROSSO. 4-2

21′ LA LAZIO E’ IN VANTAGGIO! SU CALCIO D’ANGOLO DI LUIS ALBERTO, DE VRIJ STACCA DI TESTA E VA IN RETE. 3-2

20′ Nel Benevento, esce Letizia ed entra Venuti

19′ Controllo e tiro di Caicedo in area, Brignoli è bravo nella deviazione

18′ Ammonito Brignoli per perdita di tempo

15′ IL PAREGGIO DELLA LAZIO! PALLONETTO DI LUIS ALBERTO A SERVIRE CAICEDO IN AREA: CONTROLLO E TIRO PRECISO NELL’ANGOLO BASSO. 2-2

14′ Luis Alberto serve Immobile che tira dal limite, pallone alto

10′ Tiro cross di Patric e bella deviazione di Brignoli in angolo

9′ Letizia ammonito per un fallo su Luis Alberto a centrocampo

8′ Il gioco riprende dopo la revisione Var, rete convalidata

6′ IL BENEVENTO E’ IN VANTAGGIO. LOMBARDI SALTA PATRIC ED ENTRA IN AREA, CROSS BASSO PER GUILHERME CHE BATTE STRAKOSHA DA POCHI METRI. 1-2

4′ Letizia torna in campo

3′ Gioco fermo dopo uno scontro LeivaLetizia: il difensore giallorosso resta a terra dolorante e viene assistito dal personale medico

1′ E’ iniziato il secondo tempo della gara: nella Lazio, Caicedo ha preso il posto di Bastos

—–

SINTESI PRIMO TEMPO – Dopo meno di due minuti il Benevento ha la prima occasione da rete: il diagonale di Lombardi va fuori di poco. Al 7′ gli ospiti restano in dieci uomini: il portiere Puggioni viene espulso per un’uscita con le mani su Immobile fuori dalla propria area. La Lazio prende in mano la partita e al 19′ passa in vantaggio: passaggio preciso di Felipe Anderson per Immobile che batte il subentrato Brignoli con un rasoterra. Il Benevento, in svantaggio e in inferiorità numerica, è comunque vivo: al 23′ arriva il pareggio grazie ad una bella punizione calciata dall’ex Cataldi. La squadra biancoceleste si mostra poco concreta negli ultimi metri e non crea grossi pericoli al Benevento nella restante metà della frazione di gioco.

45’+2′ Finisce il primo tempo di Lazio-Benevento, squadre sull’1-1 con le reti di Immobile e Cataldi.

42′ Bella azione della Lazio: Felipe Anderson serve pregevolmente Patric che crossa in area, Immobile colpisce di testa mandando sul fondo

39′ Pallone di Felipe Anderson per Patric che conclude al volo da pochi metri, sfera di poco a lato

38′ Felipe Anderson va al tiro, palla sul fondo

33′ Su una respinta, tiro al volo di Leiva dal limite: Brignoli para

30′ Pallone in area a Marusic e conclusione rasoterra: tiro debole, parata agevole per Brignoli

23′ IL PAREGGIO DEL BENEVENTO. CALCIO DI PUNIZIONE DI CATALDI DAL VERTICE DELL’AREA E PALLONE IN RETE SUL PRIMO PALO. 1-1.

21′ Bello spunto di Djuricic e conclusione dal limite: Strakosha risponde deviando in angolo

19′ LA LAZIO E’ IN VANTAGGIO! PASSAGGIO FILTRANTE DI FELIPE ANDERSON PER IMMOBILE CHE BATTE BRIGNOLI CON UN RASOTERRA. 1-0

17′ Su calcio d’angolo, colpo di testa di Djimsiti: pallone debolmente sul fondo

13′ Lancio di Leiva per Immobile e tiro dell’attaccante dal limite dell’area, palla sul fondo

10′ Punizione calciata da Luis Alberto dai 20 metri: tiro a giro, impreciso

10′ De Zerbi chiama la sostituzione forzata: esce Iemmello, entra il portiere Brignoli

7′ PUGGIONI ESPULSO. IL PORTIERE DEL BENEVENTO, IN USCITA SU IMMOBILE, TOCCA IL PALLONE CON LE MANI E LASCIA LA SUA SQUADRA IN DIECI UOMINI

6′ Un errore di Sandro regala il primo calcio d’angolo della partita alla Lazio

5′ Punizione calciata da Luis Alberto dai 25 metri, pallone fuori misura

2′ Grande occasione per il Benevento: passaggio di Guilherme per Lombardi che va al tiro in diagonale, palla di poco a lato

1′ La partita è iniziata col calcio d’inizio del Benevento

Si osserva un minuto di raccoglimento per Emiliano Mondonico, scomparso giovedì

Squadre in campo all’Olimpico, tra poco il calcio d’avvio di Lazio-Benevento

Lazio-Benevento: le formazioni ufficiali, Felipe Anderson e Immobile titolari

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, de Vrij, Luiz Felipe; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Patric; Felipe Anderson; Immobile.

BENEVENTO (4-2-3-1): Puggioni; Letizia, Djimsiti, Tosca, Costa; Cataldi, Sandro; Lombardi, Guilherme, Djuricic; Iemmello.

Lazio-Benevento: le probabili formazioni

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, de Vrij, Bastos; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Patric; Felipe Anderson; Immobile. A disp.: Guerrieri, Vargic, Caceres, Basta, Murgia, Milinkovic, Bruno Jordao, Di Gennaro, Nani, Caicedo. All.: Inzaghi

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Venuti, Djimisti, Tosca, Letizia; Cataldi, Sandro, Djuricic; Guilherme, Coda, Brignola. A disp.: Brignoli, Piscitelli, Costa, Rutjens, Gyamfi, Billong, Volpicelli, Sanogo, Del Pinto, D’Alessandro, Lombardi, Iemmello All.: De Zerbi

Lazio-Benevento: i precedenti del match

Esistono solo due precedenti nella storia tra Lazio e Benevento: il primo match risale al 29 ottobre scorso, quando i biancocelesti di Inzaghi si sono imposti per 5-1 in terra campana. L’altra gara tra le due compagini si è giocata nel 2008, il 23 di agosto, per il terzo turno di Coppa Italia, e anche in quel caso il punteggio fu di 5-1 per la squadra allora allenata da Delio Rossi. Tra Inzaghi e De Zerbi vanno annoverati due precedenti: il mister piacentino, oltre alla larga vittoria dell’andata, aveva battuto nella scorsa stagione l’allenatore bresciano sulla panchina del Palermo grazie ad un gol di Milinkovic. Per De Zerbi, dunque, 2 precedenti totali contro la Lazio in carriera e due sconfitte subite.

Lazio-Benevento: l’arbitro del match

La Lazio sarà impegnata all’Olimpico contro il Benevento nel match in programma alle 15:00. Ad arbitrare la gara sarà Gianpaolo Calvarese della sezione di Teramo, assistenti: Vivenzi – Tasso, IV Uomo: Piccinini, V.A.R.: Manganiello, A.V.A.R.: Di Vuolo.

Precedenti – Il fischietto abruzzese, come riporta il sito ufficiale della Lazio, ha complessivamente diretto i biancocelesti in tredici occasioni (dieci vittorie, due pareggi ed una sconfitta), mentre nell’edizione corrente del campionato italiano di massima serie, Calvarese ha arbitrato due sole partite della Prima Squadra della Capitale: la prima risale al 23 dicembre scorso, giorno in cui gli uomini di Inzaghi sconfissero il Crotone allo Stadio Olimpico per 4-0. La seconda, invece, coincide con la gara vinta dalla Lazio, sempre allo Stadio Olimpico, contro l’Hellas Verona per 2-0. Calvarese, inoltre, ha diretto i biancocelesti in undici gare casalinghe: in quest’ultimi precedenti i capitolini non hanno mai patito sconfitte; lo score parla infatti di dieci vittorie ed un pareggio.

Lazio-Benevento Streaming: dove vederla in Tv

Dopo la sosta per lasciar spazio alle Nazionali, il campionato di Serie A torna nel pieno del suo svolgimento. All’Olimpico la Lazio dovrà vedersela con il Benevento di De Zerbi, reduce dal difficile ko di Cagliari. L’armata di Inzaghi, dalla sua, è vogliosa di rialzarsi dopo un difficile periodo in terra italiana, tornando ad ottenere punti vitali in chiave Champions. Oltre a coloro che si recheranno nell’impianto sportivo romano per sostenere da vicino i propri beniamini, gli altri tifosi biancocelesti dovranno accontentarsi di seguire la gara da casa. La sfida sarà trasmessa in diretta sia da Sky che da Mediaset: nel primo caso su Sky Calcio 3, nel secondo su Premium Calcio 2. Infine, il match visibile in streaming su Sky Go e Premium Play attraverso tablet, smartphone e laptop.

 

Articolo precedente
laziali in prestitoCataldi all’intervallo: «Felice per il gol, ma con l’espulsione è dura. Le scuse? Ho cercato di farle in ogni modo»
Prossimo articolo
Benevento, il presidente Vigorito manda la squadra in ritiro