I fratelli Lukaku e l’amore per il calcio: «Da piccoli non facevano i compiti pur di giocare!»

Lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Vinnie, un amico di Jordan e Romelu Lukaku ha raccontato l’infanzia dei due fratelli ed il loro amore verso il calcio, che li portava a non fare neanche i compiti pur di uscire a giocare

Jordan e Romelu Lukaku sono diventati grandi, riuscendo a fare della propria passione il proprio lavoro. Chi avrebbe detto, vedendoli nel parchetto vicino casa, che sarebbero diventati dei professionisti acclamati da mezza Europa? Per ottenere tutto ciò, però, non sono stati pochi i sacrifici, a cominciare dalla scuola. Un amico d’infanzia dei due, Vinnie, ha raccontato al MailOnline alcuni momenti emblematici di quegli anni: «Eravamo gli unici ragazzi della classe che non facevano i compiti. Tornavamo a casa indossando le tute e andavamo subito a giocare a calcio. Mia madre diceva sempre: ‘Non puoi uscire finché non hai fatto i compiti’. Quindi ci mettevamo tutti e tre attorno al tavolo, facevamo il nostro doverse e poi uscivamo a giocare».

Articolo precedente
milinkovicRussia 2018, Milinkovic-Savic: «Abbiamo fatto del nostro meglio, aspetto la prossima chiamata della Serbia…»
Prossimo articolo
WesleyCalciomercato Lazio, si chiude per Wesley: trovata l’intesa con club e giocatore – ESCLUSIVA