Foggia: «Lazio su Sandro? Non abbiamo mai parlato di lui. De Vrij è un professionista, può giocare…»

foggia benevento
© foto Facebook

Pasquale Foggia è ha parlato della lotta Champions e molto altro

Manca poco per l’imminente spareggio Champions contro l’Inter. 5 giorni di fuoco, una logorante attesa in vista di questo verdetto finale. Per parlare di tutto questo e molto altro è intervenuto ai microfoni di Radiosei l’ex biancoceleste e attuale direttore sportivo del Benevento Pasquale Foggia. Ecco le sue parole.

CALCIOMERCATO – «Ora ripartiamo con una proprietà forte che ha voglia di fare cose importanti, poi sarà il campo a dire se risaliremo subito in serie A. Abbiamo giocatori importanti, abbiamo intavolato discorsi per tenerli, bisogna capire la loro volontà. Parliamo di Sagna, Guillerme, Brignola, Sandro. Interesse della Lazio per il brasiliano? Sandro è l’esempio del professionista, è un ragazzo che ha fatto calcio a grandi livelli ed è venuto da noi con grande umiltà. È qualcosa di raro in questo mondo: è stata una sorpresa a livello umano ed un grande giocatore. Abbiamo il diritto di riscatto dalla squadra turca, volendo possiamo tenerlo con noi. Con la Lazio ho un rapporto diretto, ma non abbiamo mai parlato di lui».

GIOVANI LAZIALI IN PRESTITO – «Sicuramente rientreranno a Roma. Danilo ha potenzialità enormi, se matura e capisce quello che può fare farà una carriera importante, altrimenti avrà il rimpianto». 

LAZIO E DE VRIJ – «Deve sempre soffrire fino alla fine, sarà un Lazio-Inter incredibile, da brividi. Speriamo che la Lazio riesca ad arrivare all’obiettivo Champions che ha meritato. de Vrij? Sono scelte che solo chi lo allena può fare. Credo al professionista, non vedo perché non possa giocare», conclude Foggia.

Articolo precedente
pagelle dei quotidiani coreografiaCurva Nord, pronto l’ennesimo spettacolo per Lazio-Inter: ecco i dettagli
Prossimo articolo
Inzaghi: «Lotta Champions possibile grazie a Tare. Strakosha? Ho creduto in lui…»