Class Action, avv. Mignogna: «L’appuntamento per aderire è per martedì 27»

abbonamenti Lazio tifosi curva nord
© foto www.imagephotoagency.it

Tutti i dettagli per coloro che vogliono aderire alla Class Action

L’appuntamento è fissato per martedì 27 per tutti coloro che vorranno aderire al Comitato Consumatori Lazio e nell’appuntamento della settimana scorsa non hanno avuto la possibilità di farlo. Di seguito il comunicato dell’avv. Mignogna“Onde consentire l’adesione a coloro che sono stati impossibilitati a partecipare alla Convention di sabato scorso, il Comitato Consumatori Lazio ha predisposto per martedì 27 febbraio 2018 quattro postazioni presso le quali, dalle ore 15 alle ore 19, sarà possibile associarsi per tutti i tifosi laziali in possesso dei requisiti statutari. Ecco l’elenco delle postazioni predisposte per le adesioni:
ROMA NORD
a) Lazio Fan Shop – Via degli Scipioni 84 (Metro A Ottaviano)
b) Studio Legale Trane – Via Flaminia 362 (Metro A Flaminio)
ROMA SUD
a) Lazio MCM – Via Sestio Calvino 14 (Metro A Subaugusta)
b) Studio Legale Mignogna – Viale Anicio Gallo 56 (Metro A Giulio Agricola)
Sarà possibile aderire al C.C.L. a tutti coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:
1) abbonati e/o possessori di mini abbonamenti della S.S. Lazio;
2) possessori di tagliandi di singoli match della società capitolina;
3) abbonati al canale satellitare Lazio Style Channel;
4) titolari di pacchetti calcio in pay tv sulle piattaforme Sky e Mediaset Premium e/o altre emittenti radio-televisive;
5) acquirenti di singole partite della S.S. Lazio in pay tv sulle medesime e/o ulteriori piattaforme radio-televisive.
Gli aderenti dovranno presentare presso gli addetti ai desk un documento d’identità valido, il proprio codice fiscale ed il modello d’autocertificazione (consegnato in loco) debitamente compilato e sottoscritto, con contestuale ritiro della prevista nota esplicativa. Fermo restando la gratuità della class action, la quota associativa annuale é stata fissata in Euro 10,00: tale quota verrà utilizzata per il pagamento delle spese vive occorrenti, per iniziative correlate con lo scopo sociale e in caso di residuo finale assegnata ad enti con medesimi fini e/o scopi umanitari”.

Articolo precedente
Calciomercato Lazio rinnovo milinkovicCalciomercato Lazio, il Real Madrid monitora Milinkovic: la situazione
Prossimo articolo
derby lazioStadio Olimpico, questione parcheggi: petizione per la riapertura delle aree circostanti