Ceccarelli: «Quanto è cresciuto Keita! Mi sarebbe piaciuto essere allenato da Inzaghi»

ceccarelli
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex esterno della Primavera Tommaso Ceccarelli, ora al Prato in Lega Pro, parla della Lazio, raccontando tra l’altro gli inizi di Keita

Secondo le previsioni doveva esserci anche lui in questa Lazio, ma poi qualcosa non è andato come doveva. Tommaso Ceccarelli, oggi in forza al Prato, ha riavvolto il nastro ai microfoni di Radio Incontro Olympia: «Quando ero alla Lazio mi allenavo con questo ragazzino proveniente dalla Spagna di nome Keita. Era ancora un pò leggerino ma aveva già qualità e personalità da vendere. A distanza di anni, mi ha impressionato la sua crescita, lui e Felipe Anderson sono fra gli esterni più forti del campionato italiano! Simone Inzaghi? Non è una sorpresa… Non ho avuto la fortuna, oltre che il piacere, di averlo come guida tecnica quando ero a Formello, ma il suo lavoro e la sua trafila nelle giovanili della Lazio parla e parlava già chiaro. Per questo non sono poi così stupito dei suoi ottimi risultati, perchè lo reputavo un allenatore, seppur emergente, di sicuro ed ampio affidamento. Il derby? Sarà una gara durissima, in palio non c’è solo la finale di Coppa Italia… Il vantaggio laziale maturato all’andata è molto importante, tuttavia c’è ancora il secondo round da giocare».

Articolo precedente
formello inzaghiFormello – Inzaghi concede due giorni di riposo alla squadra
Prossimo articolo
fascettiKeita a Strakosha: «Complimenti per l’esordio in Nazionale hermano»