Cataldi segna e non esulta, l’Olimpico però si divide…

Cataldi
© foto www.imagephotoagency.it

Cataldi sigla il gol del pareggio ma non esulta, un gesto verso la tifoseria che non tutti hanno apprezzato

Punita dall’ex, se il match di ieri fosse finito 1-2 per il Benevento sarebbe stata una beffa enorme per la Lazio di Simone Inzaghi che ha subito il momentaneo pareggio proprio dal suo ex pupillo. Danilo Cataldi infatti ha siglato una rete direttamente da calcio di punizione, un tiro defilato che ha beffato Strakosha ed è finito dritto in rete. Eppure l’ex biancoceleste non ha esultato per rispetto, perché non ha mai nascosto la sua fede e perché nella Lazio ci è cresciuto. Un amore e odio però da parte della tifoseria: al momento della rete infatti una parte dei supporters biancocelesti ha fischiato il centrocampista classe ’94, un rapporto che si è incrinato lo scorso anno nella partita di Genova e che sembra non poter tornare più ad essere quello che era.

Articolo precedente
juventusInzaghi loda Immobile: «Trascinatore e attaccante vero, si è calato benissimo nell’ambiente laziale»
Prossimo articolo
ImmobileImmobile: «A Roma ho ricevuto tanto affetto. Non mi è mai piaciuto perdere…»