Anselmi (Radiosei): «La Lazio ha più entusiasmo, ma nel derby non ci sono favoriti. Correa? Devastante se…» – ESCLUSIVA

© foto @Facebook

ESCLUSIVA LN24 – Si è espresso ai nostri microfoni Marco Anselmi, giornalista di Radiosei

Mancano poche ore, il derby è alle porte. La Roma di Eusebio Di Francesco sfiderà la Lazio di Simone Inzaghi. La stracittadina della Capitale vede le compagini romane trovarsi in due situazioni totalmente diverse, soprattutto per quanto riguarda l’entusiasmo. Per parlare del derby che andrà in scena tra poche ore è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Lazionews24.com Marco Anselmi, giornalista di Radiosei. Ecco le sue parole.

Oggi pomeriggio andrà in scena il derby della capitale; Roma e Lazio vengono da due vittorie nell’ultima giornata di campionato ma stanno attraversando situazioni diametralmente opposte…

«Le situazioni di Roma e Lazio sono certamente differenti; i biancocelesti volano sulle ali dell’entusiasmo mentre i giallorossi con la vittoria sul Frosinone hanno calmato un po’ le acque, ma il libro di Totti ha creato qualche problematica interna. Speriamo che queste complicazioni si possano ripercuotere anche in campo, da tifoso laziale il mio desiderio non può che essere questo. Il derby è sempre una partita molto strana, non credo che la Roma sia sfavorita ma penso che a livello tecnico le due compagini si equivalgano».

Correa contro l’Udinese ha realizzato la rete del 2-0 mettendo in mostra tutte le sue qualità, ovvero fisicità e tecnica sopraffina; non è un caso se al tempo della militanza nel Siviglia veniva considerato il giocatore con maggiori capacità tecniche di tutta la squadra…

«A me Correa piace molto, è un giocatore con tanta qualità, tecnica e dribbling nello stretto. Nei primi frammenti delle sfide precedenti l’ho visto abbastanza bene seppur il suo minutaggio fosse ridotto. La magia contro l’Udinese è solamente il risultato della sua tenacia e delle sue capacità. E’ un giocatore che farà comodo ad Inzaghi visto l’elevato numero di partite che si giocheranno. Non schiererei l’argentino dal primo minuto ma sicuramente a gara in corso, perché ‘El Tucu’ sfruttando la stanchezza degli avversari sarebbe devastante».

Quali potrebbero essere gli uomini decisivi della Lazio nel derby ?

«E’ sempre difficile trovare i possibili uomini chiave nel derby, mi verrebbe da dire Lucas Leiva che è il fulcro del centrocampo laziale, però Acerbi si sta dimostrando un vero leader. La rete che ha segnato con l’Udinese non è un caso, il difensore milanese ha sfruttato la sua prestanza fisica ed inoltre è molto bravo nel gioco aereo. In definitiva dico Leiva per quanto riguarda la Lazio, mentre per la Roma faccio il nome di Olsen; l’estremo difensore svedese potrebbe essere l’uomo chiave del match», conclude Anselmi.

Articolo precedente
Roma-Lazio: per i bookmakers possono spuntarla i giallorossi
Prossimo articolo
convocatiRoma-Lazio, i convocati di Inzaghi: out Radu e Rossi