Le pagelle di Borussia Dortmund-Lazio: Luis Alberto prova ad accendere la luce, Marusic imprendibile. Delude Milinkovic…

marusic
© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Borussia Dortmund-Lazio 1-0, affascinante sfida amichevole giocata a Essen

Un match molto affascinante. La Lazio ha sfidato il Borussia Dortmund di Favre a Essen; per Ciro Immobile è stato anche un tuffo nel passato vista la stagione trascorsa calcando il manto erboso del Signal Iduna Park. Ecco le pagelle dei biancocelesti.

STRAKOSHA 6: Non può nulla sulla rete del vantaggio giallonero, ma si mette in mostra con diversi interventi decisivi come quello su Pulisic al 38′.

WALLACE 6: La velocità di Pulisic e Reus mette in difficoltà tutta la retroguardia capitolina, ma l’ex Monaco si rende protagonista di buone letture difensive. (46′ LUIZ FELIPE 6: E’ una promessa di questa squadra, ha già imparato molto giocando affianco a de Vrij, ora con Acerbi può solo che migliorare ancor di più).

ACERBI 6,5: L’erede di de Vrij coordina discretamente la difesa biancoceleste, ma gli attaccanti di Favre sarebbero avversari ostici per chiunque.

RADU 5,5: Tanta esperienza al servizio della sua Lazio. Commette la deviazione decisiva che spiazza Strakosha sul tiro di Reus. (83′ BASTOS: SV).

MARUSIC 6,5: Davvero molto buone le sue proiezioni offensive, mette in apprensione la retroguardia teutonica con la sua velocità. Al 72′ effettua una bella giocata ma il suo suggerimento non viene sfruttato da nessun compagno davanti alla porta avversaria. (73′ BASTA 5,5: Entra e la differenza con il montenegrino si vede eccome, molto meno propositivo del suo compagno di squadra).

PAROLO 6: Il solito maratoneta, lotta in mezzo al campo ma i centrocampisti teutonici non sono un avversario semplice da sfidare.

BADELJ 6,5: Buone geometrie a centrocampo, detta i tempi della manovra egregiamente. Con il Napoli saprà sostituire degnamente Lucas Leiva. (73′ CATALDI 5,5: Entra quando ormai le sorti del match sono già decise, non può far altro che assistere al fischio finale).

MILINKOVIC-SAVIC 5,5: Si vede davvero poco, al 13′ tenta una conclusione dalla distanza mentre al 43′ si guadagna una punizione che poi batterà Luis Alberto. Poi nulla più. (83′ JORDAO: SV).

DURMISI 6: Velocità e qualità sulla fascia sinistra. Propone cross di notevole pericolosità; mostrerà le sue doti durante il campionato. (46′ CACERES 6: Il difensore reduce dal Mondiale viene spostato sulla fascia sinistra per sostituire il giovane danese e si rende anche pericoloso con alcune incursioni tanto da arrivare a effettuare un cross molto interessante che poi viene sfruttato come sponda da Immobile).

LUIS ALBERTO 5,5: E’ sempre lui che prova ad accendere la luce ma difficilmente riesce a dialogare con Immobile, anche a causa dell’ottimo lavoro della difesa di Favre. (73′ CORREA 6: Mette in mostra delle giocate di notevole fattura, come quella con cui si libera in mezzo a due avversari e tenta la conclusione che però Burki blocca senza problemi. Come già detto, le qualità di questo ragazzo sono indiscutibili).

IMMOBILE 6: Combatte per raggiungere ogni pallone, non riesce fraseggiare con il 10 biancoceleste e per questo si trova spesso in difficoltà venendo circondato da maglie giallonere. Bisogna assolutamente fare meglio. (83′ CAICEDO: SV).

ALL. INZAGHI 6: C’è ancora da lavorare e la settimana prossima all’Olimpico arriverà il Napoli di Ancelotti. Ma mister Inzaghi saprà sicuramente preparare la squadra nel migliore dei modi…

 

Articolo precedente
atalanta strakoshaBorussia Dortmund-Lazio 1-0, pagelle e tabellino
Prossimo articolo
wallace inter-lazio infermeriaWallace: «Siamo pronti per l’esordio in campionato, contro il Napoli non possiamo sbagliare»