La Curva Nord si svuota nel primo tempo: i motivi della protesta – FOTO

nord
© foto @LazioNews24

La Curva Nord protesta durante Lazio-Torino: gli ultras hanno abbandonato metà settore, durante l’avvio del match

Lo Stadio Olimpico pieno per Lazio-Torino, la Curva Nord vuota per metà. Una mancanza che ha un forte impatto non solo per la vista, ma anche per l’udito. I seggiolini blu, lasciati liberi, sono accompagnati da un irreale silenzio. I tifosi, inizialmente entrati per sostenere la squadra, hanno pian piano abbandonato le proprie postazioni in segno di protesta: agli ultras, infatti, non è stato permesso far entrare uno striscione. Il drappo sarebbe stato un omaggio a Daniele Belardinelli, il supporter morto a Milano, durante gli scontri prima di Inter-Napoli.
Quarantacinque minuti di sciopero, prima di rientrare per supportare la squadra di Inzaghi e scagliarsi contro le folli decisioni di Irrati.

Articolo precedente
Luiz FelipeLuiz Felipe: «Grande match oggi, vogliamo i tre punti!»
Prossimo articolo
lazio torino irratiLa moviola di Lazio-Torino: déjà vu all’Olimpico, follia Irrati