Lazio, quanti torti! Ecco tutti gli errori arbitrali della stagione 2017-2018

errori arbitrali
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio penalizzata dagli errori arbitrali: ecco tutti gli episodi che hanno danneggiato il club biancoceleste

Quello contro il Torino è solo l’ultimo di una serie di torti arbitrali che partono dalla stagione scorsa. Impossibile dimenticarsi quel Roma- Lazio (2-1) con un rigore dubbio di Bastos su Kolarov. Andiamo avanti: Lazio- Fiorentina 1-1, Caicedo su Pezzella. In un Sampdoria- Lazio (1-2) manca un rigore per un fallo di mano di Bereszynski. Come riporta Il Corriere dello Sport, sempre in Lazio-Torino della stagione scorsa (1-3), rigore non fischiato a Immobile e successiva espulsione per un contatto con Burdisso. Fallo di mano di Skriniar in area nello 0-0 a Milano con l’Inter. Il primo episodio del 2018 è stato il gol di Cutrone con un braccio in Milan-Lazio 2-1, con doppia svista dell’arbitro e del Var (niente immagini…), poi il fallo di Benatia su Leiva in Lazio-Juve 0-1 e gli episodi di Cagliari (l’11 marzo scorso, 2-2): rigore clamorosamente non concesso a Immobile (Var non utilizzato) e assegnato – tramite Var – a Pavoletti per un contatto con Luiz Felipe. Chiudiamo con Lazio-Bologna (1-1 finale), con un rigore mancante per un intervento di Donsah su Felipe Anderson. Sommando tutti gli errori la Lazio ha denunciato la mancanza di «dodici punti». E della qualificazione in Champions.

Articolo precedente
Inter-NapoliScontri Inter-Napoli, arrestato Marco Piovella, capo ultras della Nord nerazzurra
Prossimo articolo
calciomercato lazio adelkanyeAdekanye-Lazio, voci contrastanti: la trattativa sembra in chiusura, ma l’agente smentisce