Lazio, Luiz Felipe sotto la lente di Mancini: il difensore biancoceleste conteso da Italia e Brasile

Luiz Felipe
© foto www.imagephotoagency.it

Luiz Felipe è stato la rivelazione dell’ultima stagione ed ha attirato le attenzioni di Mancini. Dal Brasile sostengono che può essere il nuovo ‘oriundo’ per l’Italia

Luiz Felipe ha scalato le gerarchie di Simone Inzaghi nella scorsa stagione. Il tecnico piacentino lo ha inserito stabilmente nel blocco dei titolari, gli ha dato fiducia anche in partite importanti. In poco tempo ha relegato in panchina sia Wallace che Bastos, l’ex-Monaco difetta in concentrazione ed l’angolano non sa controllare la propria foga. Inzaghi lo ha schierato in ogni posizione del terzetto arretrato e Ramos (così si legge dietro la sua maglia, ndr) ha ripagato la fiducia sempre con prestazioni convincenti. Il classe ’97 non ha stregato solo Inzaghino, come riportato da globoesporte, anche il commissario tecnico della nazionale italiana Roberto Mancini è rimasto impressionato dal 21enne ex-Salernitana.

CONTENZIOSO INTERNAZIONALE – Luiz Felipe è in possesso di doppio passaporto, ha già indossato la casacca del Brasile under 20 ma è convocabile per la selezione azzurra. Difatti il regolamento è chiaro: se il difensore biancoceleste dovesse scendere in campo in un incontro ufficiale della nazionale italiana (ad esempio in una gara di Nations League, ndr), in automatico non sarebbe più a disposizione per le convocazioni del tecnico verdeoro Tite. Ipotesi che la federazione brasiliana vorrebbe scongiurare, anche in Sudamerica le prestazioni di Luiz Felipe non sono passate inosservate.

Paolo Pieramici – LazioNews24

Articolo precedente
Supercoppa Europea, amarcord per Marchegiani: «Che emozione vincerla con la Lazio»
Prossimo articolo
InzaghiSerie A, lo stipendio degli allenatori: Inzaghi è 7°, Allegri il più pagato