Da Juan Jesus a Nainggolan, tutti attaccano Lulic: «Gente senza cervello e senza cuore»

nainggolan
© foto www.imagephotoagency.it

Il derby di ieri verrà ricordato per diverse settimane e questa volta non solo per il risultato finale. Le dichiarazioni di Lulic su Rudiger hanno scatenato un vero e proprio caos nel post partita, anche se c’è da dire che prima Strootman e poi il difensore giallorosso (in settimana), non hanno fatto niente per evitarlo. Ora sul banco degli imputati resta solo il terzino biancoceleste per le dichiarazioni poco felici e in queste ore non sono mancati messaggi di solidarietà per Rudiger dai suoi compagni di squadra. Juan Jesus su Instagram ha attacco il laziale: «Nel 2016 succedono ancora cose inaccettabili. Ma peggio per loro che hanno un pensiero così. Gente senza cervello, gente senza un cuore. Anzi, non so se posso chiamare “gente”. Tu, Rudiger hai dimostrato di essere grande in campo e non piccolo come quello là. Siamo sempre uniti, fratello. #notoracism». Poi Nainggolan: «No to racism: qualcuno deve imparare queste tre parole». Chiude Perotti: «Non so se venda o non vende calze.. ma come gioca a calcio questo fenomeno».

Articolo precedente
lulicRudiger-Lulic, ora il terzino biancoceleste rischia una squalifica
Prossimo articolo
Cataldi, il figlio di Chinaglia lo difende: «Danilo laziale vero!»