Conferenza, Petkovic: “Dopo questo derby vedo il bicchiere mezzo pieno. Voto ad Hernanes? Dieci, ha fatto tutto lui”

© foto www.imagephotoagency.it

E’ un Vladimir Petkovic sereno quello presentatosi in sala stampa nel post derby. Un pareggio arrivato dopo che la Lazio ha avuto il colpo del ko non sfruttato a dovere da un Hernanes croce e delizia della serata. Ora si riparte, pronti a sfidare il Fenerbahce carichi più che mai nostante una stracittadina che poteva tingersi dei colori biancocelesti.

Mister è soddisfatto del risultato?

“Un bel derby, non a livello dei derby disputati ultimamente. Vedo il bicchiere mezzo pieno. Abbiamo avuto la grande chance di chiudere la partita invece, grazie al rigore sbagliato, la Roma è tornata in partita. In 10 abbiamo reagito bene creando anche azioni offensive.”

Se il bicchiere è mezzo pieno di conseguenza è anche mezzo vuoto, cosa manca per riempirlo?

“Io lo vedo solo mezzo pieno, buona reazione con la squadra che ha saputo soffrire.”

Ha pensato di far entrare Ederson o Mauri?

“Certo. Ho mandato più giocatori a fare riscaldamento poi però dopo l’espulsione ho inserito Ciani per rinforzare la difesa.”

Perchè ha fatto uscire Ledesma?

“Perchè con Ledesma avrei avuto più muscoli, con Hernanes ed Onazi in campo avevo gente, nonostante l’inferiorità numerica, che mi dava brio e possibilità di imbastire azioni offensive.”

Se fosse un giornalista che voto darebbe ad Hernanes?

“Dieci perchè stasera ha fatto tutto lui.”

In vista dell’Europa League dopo il 2-0 dell’andata che partità si aspetta giovedì senza tifosi?

“Cercheremo ugualmente di mettere quel fuoco che servirà a rimonatare il risultato anche se non ci saranno i nostri tifosi.”

C’è emergenza per le squalifiche e gli infortuni, è preoccupato?

“Dovrò valutare giorno per giorno per vedere chi sarà in grado di scendere in campo.”

Partita strana, lei è soddisfatto veramente?

“Non sono mai soddisfatto per un pareggio. Sono contento per come è uscito questo risultato e per la capacità che abbiamo avuto quando siamo rimasti in dieci. Nel primo tempo siamo stati quasi perfetti concedendo alla Roma solo palle da fermo”. 

Com’è il morale della squadra?

“Ottimo. Appena rientrato nello spogliatoio ho già detto che dobbiamo caricarci per giovedì. Adesso rilassiamoci per arrivare carichi alla partita di coppa.”

Dall’inviato, Matteo Mansueti 

Articolo precedente
Tare: “E’ un punto guadagnato ma meritavamo la vittoria”
Prossimo articolo
Cana guarda avanti: “Usciamo a testa alta. Adesso vogliamo battere il Fenerbahce”