Canigiani: «Vi spiego l’iniziativa ‘Mettiamoci in gioco’»

canigiani derby lazio
© foto Lazionews24

L’iniziativa della Lazio ‘Mettiamoci in gioco’ consistente in un mini-abbonamento è legata ai risultati della squadra.

Il responsabile del marketing biancoceleste Marco Canigiani è intervenuto sulle frequenze di Lazio Style Radio per fare il punto sull’iniziativa ‘Mettiamoci in gioco’. Per chi ancora non ne fosse a conoscenza si tratta di un mini-abbonamento di 3 partite che può allungarsi a quattro se la Lazio non dovesse ottenere almeno 7 punti nelle prossime 3 gare casalinghe (Chievo, Milan e Udinese). «L’iniziativa ‘Mettiamoci in gioco’ garantisce ai tifosi la visione delle tre partite ed, al termine di queste, la sua durata è legata ai risultati della squadra – ha spiegato Canigiani -. L’obiettivo è quello di raggiungere sette punti, se verranno totalizzati nell’arco delle prime tre gare l’abbonamento terminerà il suo corso. Altrimenti, se non si dovessero raggiungere i sette punti nei primi tre match, i possessori dell’abbonamento potranno acquistare, nello stesso settore per il quale si è sottoscritto l’abbonamento, un biglietto al prezzo simbolico di 1€ e ciò sarà possibile fino a quando non si raggiungeranno i sette punti. Siamo stati contattati da altre società, non si era mai studiata un’iniziativa simile. In futuro ne potremmo progettare altre e potremmo anche mettere il tifoso nelle condizioni di scegliere tra un abbonamento tradizionale e un abbonamento legato ai risultati della squadra. Abbiamo mantenuto inalterate le promozioni per le donne, Over 65 e Under 16. La squadra merita sostegno per ciò che sta dimostrando in campo.».