Connettiti con noi

Calciomercato

Brandt e Basic, questa può essere la settimana decisiva

Pubblicato

su

Brandt e Basic restano sempre i nomi caldi in casa Lazio: ma qual è la situazione dei due giocatori? Le ultime

Brandt e Basic. Continuano a essere questi i nomi caldi del calciomercato della Lazio. Il centrocampista sembra essere quello più vicino e dovrebbe legarsi ai biancocelesti per i prossimi 5 anni. La fumata bianca sarebbe a un passo, ma ci sarebbero due step da rispettare: cambio di proprietà per i francesi e il tanto conosciuto e temuto indice di liquidità.

BASIC – Insomma c’è ancora da attendere un po’, tra una cessione da passare e quel passaggio di proprietà a Gerard Lopez che è ormai cosa fatta. Basic starebbe aspettando il via libera dopo aver trovato l’accordo con la Lazio: contratto fino al 30 giugno 2026 a 1,5 milioni di euro a stagione. Per portarlo a Roma i biancocelesti avrebbero offerto 7 milioni più 3 di bonus, pagabili in due tranche. I transalpini, viste le difficoltà economiche non dovrebbero fare troppa resistenza.

BRANDT – Gli altri movimenti, come risaputo, riguardano la ricerca dell’ala d’attacco. Brandt sarebbe in cima alla lista da tempo, ma andrebbe convinto il Dortmund ad accettare il prestito. Ed ecco che, in questa situazione, potrebbero prendere corpo le alternative. Occhio a Shaqiri, che si è detto intrigato dall’ipotesi Lazio e potrebbe rappresentare l’opzione B. Lo svizzero, proprio come Basic.  in scadenza tra un anno. Le soluzioni alternative porterebbero ai nomi di Januzaj e Callejon. Per quest’ultimo i viola chiederebbero 4 milioni per il cartellino, ma potrebbero essere un’occasione last minute.