Questione rinnovi, è profondo rosso: Biglia verso l’addio a giugno, poche speranze per de Vrji e Keita

formello de vrij
© foto www.imagephotoagency.it

Questioni spinose in casa Lazio legate ai rinnovi di contratto di alcuni giocatori fondamentali. Come riporta La Repubblica Lucas Biglia infatti sembra molto lontano dal rinnovare il suo contratto in scadenza nel 2018. Inizialmente i presupposti sembravano buoni ma un bonus legato alle presenze, voluto dalla Lazio, non è piaciuto al procuratore Monteopaone. L’idea della società è quella di proporre un quadriennale a 2,5 milioni a stagione. Intanto l”Inter sembra molto interessata al giocatore, il prezzo di Lotito si aggira intorno ai 20 milioni, l’argentino perciò rimarrà a Roma fino a giugno per poi valutare il da farsi. Un’altra nota dolente è rappresentata da Keita, come riporta il Corriere dello Sport, la Lazio sta facendo il possibile per trattenerlo e non rischiare di perdere uno dei suoi giocatori fondamentali. Fino ad ora non c’è mai stata unìapertura del giocatore, a gennaio Lotito formulerà un’ulteriore proposta e se il numero 14 rifiuterà verrà messo sul mercato per non rischiare di perdere il valore del giocatore. Su di lui c’è l’interesse del Bayer Leverkusen che potrebbe offrire intorno ai 23 milioni. Dulcis in fundo passiamo alla difesa e al rinnovo di de Vrij. L’olandese si è preso del tempo per riflettere e valutare le offerfte che arrivano dall’estero, primo fra tutti il Manchester United, Lotito ha già fissato il prezzo intorno ai 30-35 milioni. Unica nota lieta è invece quella del rinnovo di Thomas Strakosha che dovrebbe prolungare fino al 2021-2022.

Articolo precedente
Giaccherini, l’agente: «Nessun contatto con la Lazio, ma a Roma si troverebbe bene. I rinnovi di Biglia e Keita? Situazione da allarme rosso»
Prossimo articolo
9 gennaio, il Club Bruxelles rende omaggio alla Lazio. Pulici ospite d’onore