Napoli-Lazio: la gara dei biancocelesti in pillole

© foto www.imagephotoagency.it

Una Lazio accorta e molto ben messa in campo da Inzaghi, strappa un punto d’oro sul difficile campo del San Paolo e continua a raggranellare risultati utili che rappresentano un toccasana soprattutto per il morale. Il tecnico biancoceleste, dispone i suoi calciatori su una scacchiera e li fa avanzare in modo ragionato e riflessivo, combattendo il solito pressing alto ed il gioco tambureggiante degli uomini di Sarri, con l’arma della pazienza. I movimenti difensivi, sono più sincronizzati che mai; là dietro, insomma, non si rischia quasi mai nulla, eccetto per qualche tiro da fuori che trova sempre però i guantoni di un reattivo Marchetti e questo permette anche qualche rapida sortita in contropiede, come quella che regalerà poi il pareggio definitivo siglato da Keita. Qui di seguito, tutti i dati statistici della gara disputata dai capitolini contro i partenopei.

 

Tiri totali:7

Tiri nello specchio della porta: 4

Tiri fuori bersaglio:4

 

Percentuale della direzione di tiro

Da destra: 28,6%

Dal centro: 42,9%

Da sinistra: 28,6%

 

Percentuale di zona di tiro

Dai 7 metri: 0%

Dai 19 metri: 71,4%

Da fuori aerea: 28,6%

 

Percentuale di direzione del gioco d’attacco

Da destra: 40,9%

Dal centro: 42,9%

Dalla sinistra: 28,6%

 

Percentuale di zona di sviluppo del gioco

Nella propria metà campo: 34,6%

A centrocampo: 47%

Nell’area di rigore avversaria: 18,4%

 

Possesso palla: 35 %

 

 

Numero di passaggi effettuati: 384

Passaggi corti: 310

Passaggi lunghi: 70

 

Percentuale di precisione nei passaggi: 77%

 

Aperture di gioco riuscite:1 su 5

 

Percentuale di successo nel gioco aereo: 60%

 

Fuorigioco: 1

 

Corners: 2

 

 

Rimesse laterali: 11

 

Numero di dribbling effettuati: 8

 

Numero di tackles effettuati:18

 

Numero di cross effettuati:4

 

Falli effettuai: 15

 

 

Cartellini gialli: 2