Connettiti con noi

News

All’Olimpico arriva la Juve: il pronostico dell’ex Nando Orsi

Pubblicato

su

La sosta per le Nazionali non è stata particolarmente positiva per l’Italia, che ha perso la prima grande occasione per qualificarsi al Mondiale del prossimo anno che si svolgerà in Qatar, sorprendendo di fatto anche tutti gli appassionati di pronostici serie A e calcio.

Archiviata la parentesi per le Nazionali, ecco che è già ora di rituffarsi nel campionato e in tutte quelle che sono i suoi percorsi narrativi principali. E si ricomincia subito con il botto, dal momento che la tredicesima giornata porta in dote due big match di altissimo livello, ovvero Lazio-Juventus e Inter-Napoli.

Ci sarà la vendetta di Sarri nei confronti della Juve?

Sul blog sportivo L’insider ha trovato spazio un’intervista davvero molto interessante, che vede come protagonisti due ex calciatori che sono spesso apprezzati come opinionisti, Fulvio Collovati e Nando Orsi. In questo caso, l’esperienza di entrambi può tornare decisamente utile per analizzare una super sfida come quella che andrà in scena all’Olimpico.

Sarà un match decisamente scoppiettante, soprattutto per via di tutte le dinamiche correlate. Sarà nuovamente Sarri contro la Juventus e con il suo passato, ma soprattutto contro Allegri, con due modi decisamente differenti di vedere il calcio.

Per Nando Orsi, però, Maurizio Sarri non andrà a cercare alcun tipo di vendetta nei confronti della sua ex squadra, che l’ha silurato già dopo un anno. Più che l’altro, l’ex allenatore del Napoli sta facendo un gran lavoro per cercare di plasmare la squadra a sua immagine e somiglianze, visto che per il momento il rendimento della compagine biancoceleste è ancora troppo altalenante.

La partita della svolta

Per entrambe le squadre, come è stato messo in evidenza da parte di Nando Orsi, ex portiere che ha militato per tante stagioni con la maglia della Lazio, si tratta di una gara veramente importante e particolare. Una vittoria, infatti, potrebbe dare notevole fiducia, oltre che permettere di fare un bel salto in classifica verso la zona Champions League.

Di conseguenza, ecco che i tre punti fanno gola a entrambe le formazioni. Sono due squadre, quindi, chiamate a dare un’impronta importante a questo campionato: per Nando Orsi, quella dell’Olimpico potrebbe addirittura rappresentare la partita della svolta in questa stagione.

Nando Orsi si è voluto esprimere anche sulla questione legata a Luis Alberto, che fino ad ora nel rapporto con il nuovo tecnico Sarri si è trovato particolarmente in difficoltà. In questa prima parte di campionato, l’ex tecnico dei bianconeri ha portato in dote alla Lazio una mentalità completamente diversa rispetto al passato e vuole che il ruolo del centrocampista sia interpretato in modo differente, non solo in fase offensiva, ma pure in quella difesa.

Luis Alberto, però, per l’ex portiere della Lazio, qualche problema l’ha palesato nel tornare in difesa dopo le sortite offensive, anche se in queste ultime partite sta dimostrando qualche miglioramento. In effetti, alla Lazio o ci si mette a disposizione, oppure il campo lo si vede solamente con il binocolo con l’ex tecnico dell’Empoli.

I grandi giocatori, se vogliono davvero giocare da titolari, devono comprendere che non è sufficiente solo mettere in campo ciò che sanno fare meglio, ma devono provare a fare qualcosa che non gli riesce benissimo. Insomma, per Luis Alberto la situazione è in via di miglioramento e per Orsi lo spagnolo darà il suo contributo anche soddisfacendo le nuove esigenze di Sarri.

Infine, ecco il pronostico finale di Nando Orsi che, incalzato dalle domande di Fulvio Collovati, sottolinea come molto probabilmente il big match dell’Olimpico si chiuderà con un pareggio. Il punteggio? 1-1, con una grande fase difensiva della Juve e un ottimo possesso palla dei padroni di casa guidati da Maurizio Sarri in panchina.