Valentini, d.g. FIGC: “Italia contro il razzismo. La Lazio è avvisata…”

© foto www.imagephotoagency.it

L’Italia contro il razzismo. A portare avanti questa campagna è Antonello Valentini, direttore generale della FIGC, che, ai microfoni di Radio Anch’io ha introdotto il tema della lotta al razzismo nel calcio parlando del prossimo impegno della Nazionale contro il Brasile. “Questa è la settimana anti-razzismo, non se ne parla mai abbastanza – ha dichiarato Valentini – Domani incontreremo dei ragazzini a Coverciano per parlare di questo e giovedì, contro il Brasile, scenderemo in campo con uno striscione contro il razzismo. Ci sarà anche Boateng del Milan (vittima di episodi razzisti in un’amichevole contro il Pro Patria, ndr). Purtroppo questo è anche il prezzo che il calcio paga alla sua popolarità. I protagonisti di questo sport dovranno avere più responsabilità in futuro.

Infine, un importante monito all’ambiente della Lazio dopo i recenti episodi che hanno portato alle due giornate di squalifica del campo a causa dei saluti romani avvistati in curva durante la partita contro il Borussia M’Gladbach. “Le società non possono continuare ad essere schiave dei tifosi, ma i biancocelesti ne hanno molti – ha ammonito Valentini – Noi stiamo cercando di preparare la società a comportarsi di conseguenza contro alcuni di questi.”

Condividi
Articolo precedente
Torino, Cairo: “Vittoria meritata. Lotito si è complimentato dopo la partita”
Prossimo articolo
La Primavera vince ancora, Bollini: “Ora sotto con il Derby. Crecco e Keita? Orgogliosi del nostro lavoro”