Tare non ci sta: “I risultati che stiamo ottenendo…”

© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio sta vivendo un’altra stagione da assoluta protagonista: terza in campionato, prima nel girone J di Europa League e in finale di coppa Italia. Eppure le critiche, da parte di qualcuno, non mancano. In un’intervista al portale tedesco Kicker, il DS Igli Tare ha parlato senza mezzi termini: “Ci sono tanti pseudo-esperti. Da anni otteniamo successi. Abbiamo vinto due trofei, ora siamo di nuovo in finale di coppa Italia. In campionato miglioriamo di stagione in stagione: due stagioni fa siamo arrivati quinti, la scorsa stagione quarti, ora siamo terzi. Io li vedo come risultati positivi”. Un altro argomento affrontato è quello del calcio italiano, considerato all’estero troppo “difensivista”: “Quello che alcuni esperti dicono sul calcio italiano è vero, ma solo in parte. Quando segui le partite da lontano tutto si riduce ad una connotazione negativa, perchè non molti seguono la Serie A. Io guardo molte partite dei campionati stranieri e posso garantirvi che, pur non essendo di questo paese, la scuola italiana è ancora la migliore”. Contro il Borussia Moenchengladbach, ma anche per le prossime sfide di campionato, l’assenza numero uno sarà quella riguardante Miroslav Klose, che in patria è ovviamente molto conosciuto e apprezzato. Il DS commenta così l’assenza: “La classe di Miro non si discute, ma non dipendiamo da un solo calciatore. Davanti ad esempio abbiamo Floccari che sta facendo benissimo: nelle ultime cinque gare ha realizzato quattro gol, è in forma eccezionale”.

Condividi
Articolo precedente
Siena-Lazio, fischietto a Giannoccaro: il bilancio è positivo…
Prossimo articolo
FOCUS – La parabola di Floccari: da quinta scelta a…