Supercoppa italiana, misure di sicurezza e viabilità

© foto www.imagephotoagency.it

Con la riunione che si è appena svolta, il questore di Roma, Guido Marino, ha spiegato i provvedimenti in vista della finale di Supercoppa Italiana

Seguendo l’oramai consueta tradizione, ai tifosi della S.S. Lazio sono stati assegnati i settori curve e distinti nord e la tribuna Tevere; i sostenitori biancocelesti sono cortesemente invitati ad arrivare allo stadio dal lato di piazzale Ponte Milvio.

ENTRATA TIFOSI E POSTO AUTO – I parcheggi dedicati sono, per le auto, in viale XXVII Olimpiade e viale Tor di Quinto; per i motocicli, via Contarini, via Toscano e due aree in piazzale della Farnesina; i pullman “granturismo” potranno sostare in via Macchia della Farnesina. I tifosi della Juventus, che dovranno raggiungere l’impianto da piazzale Clodio, Ponte Duca D’Aosta e Ponte della Musica, potranno parcheggiare le autovetture in piazzale Clodio ed area metro di via Cipro; mentre, per i pullman, è stata riservata una macro area in lungotevere della Vittoria ed in lungotevere Oberdan.

SICUREZZA – Per la completa giornata di domenica, al fine di garantire una maggiore sicurezza e rassicurazione a tutti i tifosi, che giungeranno dalle varie parti d’Italia con auto, treni ed aerei, sono state previste 6 aree di vigilanza, con equipaggi dedicati sugli itinerari di afflusso e deflusso. Il Prefetto di Roma ha disposto che, dalle 3 ore antecedenti l’incontro e fino ad un ora dopo, è vietata la vendita ed il trasporto di bevande in bottiglie o in contenitori di vetro, nelle immediate vicinanze dello stadio e lungo le principali aree di afflusso. È prevista una task force, composta da agenti della Polizia di Stato e della Polizia Locale di Roma Capitale, per il rispetto dell’ordinanza del Prefetto, nonché per i servizi anti bagarinaggio, parcheggiatori abusivi e venditori abusivi. Al termine della riunione, il Questore Marino ha ringraziato le Forze dell’Ordine, il CONI e le società sportive, del risultato di “incidenti zero” raggiunto nell’ultima stagione, preavvisando che la prossima settimana sarà illustrato il modello organizzativo per l’intera stagione 2017/2018, anche alla luce delle recenti direttive del Ministro dell’Interno Minniti e del Capo della Polizia Gabrielli.

Condividi
Articolo precedente
Pjanic avverte la Lazio: «Vogliamo portare la coppa a casa»
Prossimo articolo
le pagelle di lazio-palermoCalciomercato, Juventus-Lazio: summit per Keita dopo la Supercoppa