Stangata Uefa, la reazione dello Stoccarda: “Chi lo dice ai nostri tifosi?”

© foto www.imagephotoagency.it

AGGIORNAMENTO ORE 12:40: All’allenatore dei tedeschi fa eco il direttore sportivo Fredi Bobic che ha commentato amaramente la sanzione Uefa: E’ un vero peccato o, sotto un altro punto di vista, è un vero dramma per i nostri tifosi, ma in queste circostanze abbiamo le mani legate. Nonostante il ricorso, dobbiamo vedere le cose con realismo e ci aspettiamo di giocare in uno stadio vuoto“, come riporta la pagina web dello Stoccarda.

La notizia della punizione inflitta alla Lazio ha fatto subito il giro dei maggiori quotidiani sportivi, in particolari di quelli tedeschi visto lo scontro dei biancocelesti contro lo Stoccarda. “Lazio: partita fantasma contro lo Stoccarda” è stato il titolo di Kicker sul web oppure “Razzismo: la Lazio senza spettatori contro lo Stoccarda” si può leggere nella pagina sportiva Welt. Notizia appresa anche dal tecnico Bruno Labbadia dei rossi nell’intervallo della partita di coppa contro il Bochum : “Ma davvero?“, l’allenatore intervistato a fine primo tempo ha commentato: “Purtroppo c’era da temerlo dopo quello che si è sentito e si è letto sull’accaduto. E’ una notizia tremendamente brutta. Non è affatto bello giocare in uno stadio vuoto”. Una battuta del tecnico finale che pensa ai propri tifosi: “Oltretutto chi glielo va a dire adesso ai nostri tifosi? Mi dispiace moltissimo per i nostri, è brutale, molto brutale. Molti nostri fan avevano già comprato il biglietto della partita. Molti hanno già voluto prenotare il viaggio a Roma. E’ un peccato per la competizione e anche per noi”.

Condividi
Articolo precedente
Lulic è di nuovo il jolly della Lazio
Prossimo articolo
Lazio – Fiorentina, da oggi in vendita i biglietti