Stangata dall’Uefa: a porte chiuse con lo Stoccarda!

© foto www.imagephotoagency.it

AGGIORNAMENTO ORE 22.46 – E’ arrivato anche il comunicato ufficiale della Lazio, dopo la sanzione inflitta dalla Uefa: “La S.S.Lazio S.p.A., in riferimento alla sanzione inflitta dagli organi della Uefa per la partita Lazio-Borussia Monchengladbach, pur nel rispetto delle decisioni assunte, conferma l’eccessività della pena irrogata in riferimento alla reale ricostruzione di quanto avvenuto nel corso della gara. Confida nel fatto che gli organi di appello potranno ricostruire in modo più puntuale gli avvenimenti accaduti, anche alla luce della documentazione proveniente dagli organi preposti alla tutela della sicurezza dello stadio”.

AGGIORNAMENTO ORE 21.32 – Ecco il comunicato ufficiale dell’UEFA: “La Commissione Disciplinare e di Controllo UEFA ha deciso che la Lazio dovrà giocare le prossime due gare di competizioni UEFA a porte chiuse. La sanzione riguarderà le seguenti partite: Lazio v VfB Stuttgart del 14 marzo e la successiva gara di competizioni UEFA per club per cui si qualificherà. la Lazio è stata anche multata per €40.000″. Nota: Il ricorso per tutte le sanzioni può essere presentato entro tre giorni dal dispaccio delle motivazioni.

AGGIORNAMENTO ORE 19.38 – Saranno due e non uno i turni che la Lazio dovrà giocare a porte chiuse: a riportare tale indiscrezione è repubblica.it.

Da Nyon filtrano brutte notizie per i tifosi della Lazio. Provvedimento pesante in arrivo dalla UEFA per il club biancoceleste: contro lo Stoccarda si giocherà a porte chiuse, ma la sentenza potrebbe essere ancora più pesante (due turni casalinghi a porte chiuse?). Come riporta Gazzetta.it, la Lazio è stata deferita per la quarta volta in questa stagione di Europa League. Sempre per lo stesso motivo: razzismo dei propri tifosi. Il club è finito nel mirino per il saluto fascista di 300 tifosi, nel match col Borussia Moenchengladbach della scorsa settimana. Il club si era difeso sostenendo che si sarebbe trattato di un semplice saluto militare. Ma purtroppo non è bastato e il prossimo 14 marzo la gara di ritorno tra Lazio e Stoccarda, valevole per gli ottavi di Europa League, si giocherà senza tifosi.

Condividi
Articolo precedente
Formello – Ripresa senza Mauri e Cavanda, chi marca El Shaarawy?
Prossimo articolo
Porte chiuse, Lotito non ci sta: “Provvedimento abnorme rispetto alla realtà…”