Simone Inzaghi: “Meglio giocare subito, Lazio rialza la testa”

© foto www.imagephotoagency.it

Intervenuto a Lazio Style Radio per commentare la vittoria dei suoi Allievi contro la Reggina, Simone Inzaghi ha commentato il momento difficile della prima squadra:La Lazio meritava di vincere col Napoli, è stata poco fortunata. Ieri sera, invece bisogna considerare il fatto che era difficile rattaccare la spina dopo una partita difficile come quella contro il Borussia. Tutte le squadre impegnate in Europa hanno fatto fatica. Bisogna anche evidenziare che il Siena ha fatto un’ottima partita ed Emenghara ha fatto un gol bellissimo. Da quel momento è stato tutto facile per la squadra di Iachini. Non era facile trovare spazi, perché loro si chiudevano molto bene”.

La Lazio però ora deve subito rialzare la testa: “Ora hanno due tre giorni per riattaccare la spina. Il risultato dell’andata da grande fiducia. Giocare subito è un bene, ci penserà il mister a spronare la squadra. Quelle con Borussia e Pescara sembrano  due partite facili sulla carta, ma bisogna sempre cercare di metterle sotto. Il Pescara anche non ti regalerà nulla, ricordiamoci che ha vinto a Firenze”. Poi una breve battuta sulla lotta per il terzo posto: “Il Milan con l’acquisto di Balotelli qualche equilibrio l’ha spostato, ora bisogna vedere se andrà avanti in Champions, ma penso di no perché affonteranno il Barcellona. Occhio anche alla Fiorentina che non ha impegni infrasettimanali che tolgono energie”.

 

Condividi
Articolo precedente
Felipe Anderson studia l’italiano
Prossimo articolo
Valentina Mezzaroma: “Siena superiore ma Petkovic è molto bravo”