Saha si presenta: “Felicissimo di essere alla Lazio… Voglio vincere tutto”

© foto www.imagephotoagency.it

E’ arrivato quando nessuno se lo aspettava. Ha voglia di rivincita, dopo l’ultima stagione molto sfortunata. Louis Saha è il nuovo attaccante biancoceleste, il nuovo numero 28 della formazione capitolina. Petkovic, dopo il brutto infortunio di Klose, si è trovato scoperto davanti, Tare non è rimasto con le mani in mano e si è subito fiondato sull’attaccante francese, 34enne, che ha da poco rescisso il proprio contratto col Sunderland. Una trattativa lampo, uscita solo in mattinata. Saha non ha svolto le visite mediche in Paideia ma in un’altra clinica, un modo per tenere ancor più segreto il suo approdo nella capitale.

Con circa mezz’ora di ritardo è iniziata la conferenza stampa di presentazione dell’attaccante francese, il primo a prendere la parola è stato il presidente Lotito: “Senza proclami abbiamo acquistato un calciatore che riteniamo possa dare un grande contributo alla squadra. Per lui parla la storia, è venuto motivato per aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi. Ci sono stati degli infortuni, anche se meno gravi rispetto a quanto riportato dalla stampa. Inoltre abbiamo già acquisito Perea per la prossima stagione. Se c’è l’ambiente giusto si possono ottenere risultati importanti, noi come società abbiamo scelto in questa direzione per accrescere il potenziale della squadra in un momento difficile”. Subito dopo il presidente, ha preso la parola il DS Igli Tare, principale artefice dell’arrivo di Saha nella capitale: “Saha è un giocatore che può alzare il tasso tecnico della squadra. Presentiamo un nuovo acquisto con una squadra ai sedicesimi di Europa League, in finale di Coppa Italia e terzi in classifica, vuol dire tanto”. Prima del diretto interessato, prende la parola anche l’allenatore biancoceleste, Vladimir Petkovic, apparso molto contento per l’acquisto di questo calciatore: “Sono molto contento per questo regalo ricevuto dalla società. Saha è un nome arrivato non come rimpiazzo per Klose, sarà un giocatore importante per noi”. Prende finalmente la parola il protagonista assoluto della vicenda, Louis Saha, apparso sin da subito carico e motivato: “Sono felicissimo di essere approdato in una società importante come la Lazio. Voglio dare il meglio di me stesso per vincere tutto quello che c’è da vincere”. Saha già pensa al big match di Sabato contro il Napoli, vuole esserci: “Sono qui per aiutare la squadra. Sarà una partita molto difficile ma darò tutto in campo”. Su quale allenatore lo ha aiutato di più, Saha risponde cosi: “Ho lavorato con molti grandi allenatori. Un allenatore per me è la persona che ti fa crescere a livello di gioco ma anche a quello umano”. Poi ancora, sulla Serie A e sugli ultimi anni non particolarmente felici: “Sono felicissimo di essere qui, in un campionato così importante. Sono una persona competitiva, a volte le cose vanno bene, altre volte meno bene”. Saha si sente già pronto per la sfida contro il Napoli, Petkovic predica calma: “Non è ancora al top della forma, valuteremo più avanti se e quanto impiegarlo”. Chiude la conferenza Claudio Lotito, spiegando come è avvenuto il tesseramento del calciatore: “Il trasferimento è avvenuto secondo le norme, il resto non ci interessa”. Benvenuto Saha.

Condividi
Articolo precedente
FORMELLO – Hernanes in campo col caschetto… C’è anche Saha!
Prossimo articolo
Ederson vicino al rientro, Caliendo: “Può essere l’arma in più…”