Rocchi aspetta la Roma: “Gara speciale. Contento per il centesimo gol in A”

© foto www.imagephotoagency.it
Ha lasciato la Lazio per approdare all’Inter. L’ha “abbandonata” da capitano, a testa alta. Tommaso Rocchi nella capitale non trovava più spazio ed è quindi approdato alla corte di Stramaccioni. In questo momento l’attaccante veneziano è l’unico a disposizione della rosa nerazzurra, che ha Milito, Palacio e Cassano out per infortunio. Contro l’Atalanta è arrivato il primo gol con la maglia interista e il centesimo in Serie A, a breve ci sarà l’attesissima semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Roma. La Lazio, già approdata in finale, aspetta la sua rivale e Tommaso Rocchi, ai microfoni di Sky Sport 24, ammette quanto per lui la gara sia speciale: “Il pensiero della gara di Coppa Italia porta con sé belle sensazioni, è una gara che ci permetterebbe di arrivare in finale. Avendo avuto il passato laziale, ci terrei ancor di più a fare bene. Pensiero dolce che va anche al gol numero 100 in Serie A, atteso per più di un anno: “E’ uno di quei traguardi che uno ha in mente, mi rendo conto di aver fatto qualcosa di importante e sono contento che sia arrivato con la maglia dell’Inter.
Condividi
Articolo precedente
Conferenza, Petkovic: “Dobbiamo imporre il nostro gioco per metterli in difficoltà. Tante espulsioni? Non è sempre colpa dei miei giocatori”
Prossimo articolo
Onazi strizza l’occhio al Chelsea: “Mi piacerebbe, ma sto bene alla Lazio”. Arriva la smentita?