Peruzzi ricorda la sua Lazio: “Era la più forte al mondo”. Poi su Lotito…

© foto www.imagephotoagency.it
Ospite alla trasmissione di Sky Sport “I signori del calcio”, Angelo Peruzzi ha ripercorso la sua carriera e quindi anche i momenti alla Lazio“Quella del 2001 era la squadra più forte che c’era in circolazione. C’erano giocatori del calibro di Mihajlovic, Crespo, Nesta, Veron, Nedved. Avremmo potuto vincere contro chiunque ed invece più andavamo avanti e più le cose peggioravano. Quella squadra poteva fare molto di più, ma alla fine non raccolse nulla”. Battuta anche sul presidente Lotito: “Se uno guarda Lotito e quello che ha fatto alla Lazio è indubbio riconoscere il buon lavoro che ha svolto. E’ stato l’unico presidente ad affrontare la frangia più estrema del tifo senza avere paura. Ha risanato tutti i conti della Lazio in un momento molto difficile , non gli si può dire nulla”.
Condividi
Articolo precedente
Lazio, sprint finale: c’è anche Ederson
Prossimo articolo
Lazio, sorridi: è tornato il Re Miro