Pereirinha nostalgico: “Che tristezza l’Olimpico senza tifosi”

© foto www.imagephotoagency.it

l risultato sul campo è stato incontrovertibile: Lazio 3, Stoccarda 1. Non si può però non parlare di un Olimpico deserto per la decisione della UEFA di giocare il match a porte chiuse. Un rumore assordante per certi versi, una sensazione che nessun giocatore vorrebbe mai provare. Una sensazione che invece ha provato Bruno Pereirinha, che, tramite il suo profilo twitter, ha commentato così la serata di ieri: “Ma che triste l’Olimpico senza tifosi”. Contro il Fenerbache sarà l’ultima volta a porte chiuse, con la speranza di disputare il prossimo match europeo davanti ai propri tifosi. Magari in una bellissima ed affascinante semifinale.

Condividi
Articolo precedente
Derby spostato all’8 Aprile. Cambia anche la data di Lazio-Juventus
Prossimo articolo
Lazio, precedenti favorevoli contro le squadre turche