Moviola in campo? Tranquilli, è già stata usata ieri sera

© foto www.imagephotoagency.it
Parlare di uno scempio come quello avvenuto ieri sera a San Siro è abbastanza complicato. Difficile capire da dove iniziare, impossibile comprendere certe decisioni. Ha vinto il Milan, hanno perso la Lazio e il calcio. Almeno per quanto riguarda ieri sera, questo è stato il verdetto. È inutile mettere sullo stesso piano errori arbitrali con quelli dei calciatori stessi, non sono e non possono essere messi sullo stesso piano. É inutile mettere sei arbitri se gli errori continuano ad esserci o addirittura sono aumentati rispetto alla scorsa stagione. É inutile mettere i giudici di porta se non decidono mai e in nessun caso (vedi anche Napoli-Juventus). Tante cose sono inutili, tantissime danneggiano uno sport malato, che sta perdendo il tifo, il calore della gente. I presidenti e gli allenatori si lamentano quando vedono uno stadio vuoto, è impossibile passare sopra a tutto questo. 
 
I tifosi sono stanchi, c’è un disamoramento continuo. Provate a spiegare come mai Rizzoli ci ha messo due minuti ad espellere Candreva. Provate a spiegare come mai non sia stato segnalato il fallo di El Shaarawy su Pereirinha. Provate a spiegare come non sia stato buttato fuori Yepes per un fallo killer su Ederson. Non si tratta di semplici errori arbitrali. Non si tratta solo di Milan-Lazio. Il sistema-calcio sta diventando malato, urgono soluzioni immediate. Ma non tra uno o due anni. Subito ed immediatamente, se si vuole salvare uno sport sull’orlo del baratro . La moviola in campo? Tranquilli, già è stata usata ieri sera. In modo sbagliato, evidentemente. 
Condividi
Articolo precedente
Formello – Lunedì la ripresa, da monitorare Mauri e Klose
Prossimo articolo
Anche Oddo molto scettico: “Non mi è sembrata giusta l’espulsione…”