Molinaro: “Speriamo che l’Uefa apra le porte dell’Olimpico”

© foto www.imagephotoagency.it

C’è una little Italy nello Stoccarda, che affronterà la Lazio nell’andata di Europa League con Macheda e Molinaro. Quest’ultimo, intervistato da La Gazzetta dello Sport, ha dichiarato: “Sarà un’emozione particolare, una sensazione unica. Per me sarà la prima volta da “straniero” contro una squadra italiana. All’Olimpico a porte chiuse? Questo è un vero peccato. Speriamo che l’Uefa ci ripensi perché giocare senza pubblico non è calcio. Anche qui a Stoccarda ci sperano, se l’Uefa revoca la squalifica a Roma arriveranno tantissimi nostri tifosi. Sarà una sfida equilibrata. Per noi sarà fondamentale vincere la partita di andata con uno o due gol di scarto e senza subirne. Inconterò vecchi amici? Sì, con la maggior parte dei giocatori della Lazio ci siamo affrontati tante volte. Quando ero alla Juve le sfide di campionato le vincemmo quasi sempre noi, ma la Lazio ci eliminò in semifinale dalla Coppa Italia”

Condividi
Articolo precedente
Idea Lustig, ma c’è la concorrenza di Roma e Stoccarda
Prossimo articolo
Preziosi ironico: “Gli errori arbitrali ci capitano sempre con la Roma, mai con la Lazio”