Lotito ripensa al Milan: “Abbiamo perso, ora andiamo avanti”

© foto www.imagephotoagency.it

La sconfitta contro il Milan non è ancora stata del tutto superata, i primi a non averla accettata sono stati mister Petkovic e il ds Tare. Il presidente biancoceleste Claudio Lotito ha espresso la sua opinione sulla questione solo oggi. Inizialmente, per quanto riguarda l’arbitraggio si è limitato a dire: “Dovete domandare a chi è competente“. Ma poi ha tirato fuori la sua rabbia pensando anche a ciò che è stato detto da Petkovic, che avrebbe preferito non giocare con un uomo in meno: “Col senno del poi sono piene le fosse. Siamo stati sconfitti ed è finita là, non possiamo rigiocare la partita. Se parliamo facciamo solo accademia, non dobbiamo parlare solo di pallone, ma di calcio, questo è pallone. Lazio da seconda o da terza? Sarà quello che riuscirà a conquistare in termini di partita”. Dopo il suo sfogo gli viene chiesto anche di commentare il record raggiunto dal “cugino” Francesco Totti: “Non chiedetelo a me, ma al suo presidente. Tutti gli atteggiamenti di sport fanno piacere a chi vive in questo mondo”.

Condividi
Articolo precedente
Infermeria, dott.Salvatori: “Buone probabilità per Mauri, mentre Klose rientra..”
Prossimo articolo
Anche l’ex arbitro Longhi punta il dito su Rizzoli