LE PAGELLE di Genoa-Lazio: Floccari imprescindibile, Ciani da rivedere… Ledesma non pervenuto

© foto www.imagephotoagency.it

Marchetti 6 – Incolpevole sui tre gol del Genoa, si vede con un grande intervento nel finale. È come sempre una sicurezza in porta ma oggi neanche lui ha potuto evitare la sconfitta.

Ciani 5 – Sicuramente meno lucido di altre volte, non è preciso e puntale nelle chiusure e commette falli inutili. In alcune circostanze appare spaesato.

Cana 6 – Sicuramente meglio nel secondo tempo da centrocampista, ma anche nella prima frazione è quello che tiene su la baracca. In questo momento è un giocatore imprescindibile per la Lazio.

Radu 5,5 – Così come Ciani é molto impreciso e disattento in lunghi tratti della partita. Da difensore centrale ancora non ha convinto. Si rifarà.

Konko 5 – Spinge poco e sbaglia appoggi facili. In più ha sulla coscienza una clamorosa occasione sprecata sul 2-1, calciando a lato una palla solo da spingere dentro.

Gonzalez 5,5 – Come sempre motorino inesauribile del centrocampo, ma molto impreciso e macchinoso. Non offre il solito contributo.

Ledesma 4,5 – Sbaglia tutto quello che c’è da sbagliare. Dagli appoggi fino alle punizioni. Oggi non era veramente lui è la sostituzione non è altro che una ovvia conseguenza. (Dal 63′ Brocchi SV – Un’entrata da tergo di Matuzalem lo costringe ad uscire; Dal 70′ Pereirinha 6 – Da vivacità alla manovra della Lazio. Si intravedono buone qualità. Sarà utile in futuro)

Mauri 6 – Anche lui è meno appariscente di altre volte, ma nel secondo tempo, quando Petkovic gli consegna le chiavi del centrocampo, fa sicuramente di più. Non sbaglia il rigore del momentaneo 2-2.

Lulic 5 – Primo tempo quasi disastroso, si riprende nella ripresa dove cresce di rendimento. Ha il merito di dare una grande palla a Floccari per il gol che ha riaperto la partita.

Floccari 7 – Solito contributo per la squadra, spreca pochi palloni e dialoga bene con i compagni. Segna ancora, non si ferma più. Dodicesimo titolare.

Klose 5,5 – Riceve pochi palloni giocabili fino a quando viene costretto ad uscire per una distorsione al ginocchio. (Dal 46′ Kozak 6 – Chiamato a sostituire Klose si disimpegna bene e conquista numerose punizioni nella metà campo avversaria. Non gli arrivano nei piedi occasioni da gol ma la prestazione è comunque sufficiente).

Petkovic 5,5 – Lazio dai due volti: nel primo tempo lenta ed inconcludente, più in palla e aggressiva nella ripresa. Il gol Rigoni è una beffa ma contro il Napoli servirà sicuramente una Lazio diversa.

Genoa (3-5-1-1): Frey 6; Granqvist 6,5, Portanova 6, Manfredini 5; Cassani 6 (23′ Ferronetti 5,5), Kucka 6,5, Matuzalem 5,5, Rossi 6,5 (dal 69’ Rigoni 7), Moretti 5; Bertolacci 7 (dal 73’ Olivera 6); Borriello 6,5. All. Ballardini 6

Condividi
Articolo precedente
Genoa, Rigoni: “Felice di essere arrivato qui. Noi bravi ad arginare la Lazio”
Prossimo articolo
Genoa-Lazio, la partita… che beffa!