LE PAGELLE di Siena-Lazio: nessuna scusante, tutti colpevoli a cominciare da Ciani…

© foto www.imagephotoagency.it

Marchetti 5 – Incolpevole sui 2 gol del Siena. Per il resto primo tempo inoperoso per il portierone veneto. Lieve ingenuità sul terzo gol del Siena.

Dias 4 – Male, malissimo. Poca collaborazione coi suoi colleghi di reparto. Timoroso, sbaglia perfino i semplici appoggi. Sembra l’ombra di sé stesso.

Ciani 3 – Non ne azzecca una. Si sa che non è un giocatore dai piedi buoni, ma almeno di testa deve prenderla. Si fa una dormita clamorosa sul gol di Emeghara scaturito dalla prima azione del Siena. Si fa ammonire stupidamente al 17’e va in bambola sul gol di Rosina in netto anticipo. Esce dal terreno di gioco al 31′. Disastroso (dal 32′ Pererinha 5 – si propone di più nella ripresa, ma è chiuso dalla difesa avversaria.

Biava 5 – La sua prima con la fascia da capitano non porta bene alla squadra. Tiene da solo tutto il reparto. Macchia la sua prestazione pasticciando con Marchetti bruciato per il secondo gol personale di Emeghara e terzo per il Siena.

Konko 5 – Dà una discreta spinta sulla fascia più nel primo tempo. Cala vistosamente nella ripresa.

Candreva 5 – Si danna l’anima per cercare di risollevare le sorti della squadra. Non gli riesce nulla. Qualche conclusione dalla distanza, una punizione alle stelle. Troppo timido (dal 68′ Saha s.v. – Non un’azione degna di nota per il leone nero)

Gonzalez 5 – Prova sottotono per il centrocampista uruguaiano che appare stanco. Leggermente meglio nella ripresa.

Hernanes 5 – Nei primi 20′ non pervenuto. Regalo di Pegolo su punizione tirata da distanza siderale. Occasione da gol al 57′ ma tiraccio sbilenco va abbondantemente fuori. Sfiora il gol su punzione al 77′ ma Pegolo dice di no.

Lulic 4,5 – La tocca pochissimo. Deve sempre rinculare a prender palla. Indeciso.

Floccari 5 – Cerca di proporsi costantemente ma gli arrivano pochi palloni nel corso della prima frazione di gioco. Guadagna un calcio d’angolo interessante al 56′. Isolato (dal 79′ Ederson 6 – gran botta deviata sfiora la traversa. Al 85′ ci prova con un colpo di testa ravvicinato, bloccato da Pegolo. Averlo inserito in campo prima, chissà come sarebbe finita.

Kozak 5 – Prova il tap-in al 29′ ma salva Terlizzi. Si becca una scarpata involontaria da Terlizzi, riprende col turbante ma non demorde ed è l’unico che nel primo tempo si fa vedere dalle parti di Pegolo.

Petkovic 4 – La difesa a 3 non convince ma il tecnico bosniaco si ostina a riproporla. Serviva un po’ di fosforo a centrocampo nel primo tempo. La più brutta partita di quest’anno di Petkovic dopo Catania.

 

SIENA:(3-4-2-1): Pegolo 7; Teixeira 6,5; Terlizzi 6,5; Felipe 6; Belmone 6,5; Della Rocca 6; Vergassola 6; Rubin 7; Rosina 7; (Bolzoni 6); Sestu 7 (Valiani 6); Emeghara 7,5 (Bogdani 6). All. Iachini

Condividi
Articolo precedente
Incubo Siena: Emeghara affonda i biancocelesti
Prossimo articolo
Di Canio rassegna le sue dimissioni da tecnico dello Swindon