LE PAGELLE di Lazio-Napoli: Floccari un mostro, Biava da Nazionale… Lulic disastroso

© foto www.imagephotoagency.it

Marchetti 6,5 – Come sempre sicurezza tra i pali: attento nelle uscite e sicuro coi piedi. Nel secondo tempo compie una prodezza sulla bordata di Inler.

Konko 6 – Spinge sulla fascia, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa cala come il resto della squadra ed Insigne dalla sua parte fa quello che vuole.

Biava 7 – Partita eccellente. Dove ci sta lui non si passa, annulla Cavani. Trova anche il gol, annullato giustamente per fuorigioco. Se non fosse per il passaporto, dovrebbe entrare di diritto in Nazionale.

Dias 6,5 – Bene anche lui come il compagno di reparto. E’ attento per tutta la gara ma si perde Cavani che lo grazia colpendo la traversa.

Radu 6,5 – Partita attenta anche per lui. Si vede di più nella prima frazione, nella ripresa indietreggia il raggio d’azione come tutta la squadra.

Ledesma 6,5 – La manovra della Lazio passa sempre dai suoi piedi. Sbaglia poco, cala di rendimento nel finale.

Candreva 6,5 – Torna la freccia di inizio stagione per corsa e dinamismo. Nel finale prova diverse volte la conclusione (forse un po’ troppe) senza trovare fortuna.

Gonzalez 6,5 – Corsa a dinamismo al servizio della Lazio. Effettua un recupero lampo dalla botta allo zigomo ricevuta nell’amichevole del suo Uruguay contro la Spagna. E’ troppo importante per questa squadra. (Dall’88’ Saha SV – Da profondità negli ultimi minuti. Tornerà utile)

Hernanes 6,5 – Gioca col caschetto ma l’apporto alla squadra è il solito. Tanta qualità e anche quantità al servizio della squadra. Esce stanchissimo. (Dal 72′ Cana 6 – Mette muscoli e polmoni ad un centrocampo in difficoltà. Si vede anche per un paio di dribbling)

Mauri 6 – Fa bene finchè è rimasto in campo, poi si fa male ed è costretto ad uscire. (Dal 18′ Lulic 4,5 – Sbaglia tutto: appoggi, ripieghi difensivi, dribbling. Il Lulic dell’anno scorso è un lontano parente di questo. Come ciliegina, spreca clamorosamente l’occasione del 2-0, passando letteralmente la palla a De Sanctis).

Floccari 8 – Entra in tutte le azioni biancocelesti. Gol d’autore, palo clamoroso e traversa nel finale. Rincorre tutti i giocatori del Napoli e fa reparto da solo. Migliore in campo.

Petkovic 6,5 – Prepara benissimo la partita: pressing alto sui portatori di palla del Napoli. La squadra fa bene finchè regge fisicamente. I cambi, forse, arrivano un po’ in ritardo.

Napoli (3-4-1-2) – De Sanctis 5,5; Gamberini 5,5, Cannavaro 5,5, Campagnaro 6,5; Zuniga 6, Inler 6,5, Behrami 6, Mesto 5,5, Hamsik 6, Pandev 5,5, Cavani 6.

Condividi
Articolo precedente
Petkovic: “Partita da propaganda per il calcio, dovevamo chiuderla”
Prossimo articolo
Striscioni contro Lotito in Curva Nord