Le decisioni del Giudice Sportivo: un turno a Biava, Radu e Lulic

© foto www.imagephotoagency.it

Sono uscite le decisioni del giudice sportivo Tosel in merito alla trentunesima giornata di Serie A 2012-13. Spicca la squalifica di Balotelli per 3 giornate per insulti al quarto arbitro di gara, per il resto gli qualificati sono: Cigarini (Atalanta), Schelotto (Inter), Nainggolan (Cagliari), Jokic (Chievo), Parolo (Parma), Bjarnason, Rizzo (Pescara), Tomovic (Fiorentina), Benatia, Di Natale (Udinese).

Per quanto riguarda la Lazio verranno stoppati l’espulso Biava e Lulic e Radu, diffidati e ammoniti ieri e quindi indisponibili contro la Juventus. Con la settimana ammonizione stagionale è entratop in diffida pure Cana. Si legge nel referto di Tosel che la Società Sportiva Lazio dovrà versare “una sanzione di 3000 euro per aver i suoi sostenitori, nel corso del derby lanciato nel recinto di giuoco tre bengala; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all’art. 13 comma 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.” La stessa sanzione è stata comminata pure alla Roma.

Condividi
Articolo precedente
Lazio – Fenerbahce: domani Petkovic in conferenza
Prossimo articolo
Derby, i commercianti si arrabbiano. Roscioli: “Costretti a chiudere le serrande”