La figlia di Piola: “Se Totti battesse il record di gol mi dispiacerebbe, ma fa bene a provarci”

© foto www.imagephotoagency.it

Silvio Piola è tuttora il recordman di gol in Serie A, ne ha segnati ben duecentosettanta, dei quali la maggior parte – per la precisione centoquarantatré – con la maglia della Lazio a cavallo fra gli anni trenta e i quaranta. Adesso c’è Francesco Totti che lo vuole insidiare, è a quota duecentoventisette e ha l’intenzione di voler scavalcare l’ex laziale nonostante i gol da fare siano ancora tanti. Ieri il capitano della Roma ha incontrato la famiglia Piola e stamani il Corriere dello Sport ha riportato le parole di Paola, figlia dello storico bomber biancoceleste: “Mio padre giocava a carte e voleva vincere. Giocava a bocce con Giuseppe Meazza e appena l’altro si voltava muoveva il pallino. Se si andava in piscina tutti insieme voleva sfidarsi a chi si tuffava meglio. Un incubo per tutti i parenti. A un certo punto i gol si è messo a contarli. Non parlava molto, ma di questo sì. E parlava anche del fatto che non gli era mai riuscito di vincere il campionato, mannaggia. Teneva a quel record. Ci tengo anch’io. Sarò sincera, se Totti lo battesse mi dispiacerebbe. Ma lui fa bene a provarci. Sta inseguendo un sogno, proprio come faceva mio padre. Continua la sua corsa con un occhio rivolto al cielo. E’ bello.”

Condividi
Articolo precedente
Infermeria: Dias torna in gruppo, meno grave del previsto lo stop di Lulic
Prossimo articolo
Il 22 aprile stage per allenatori di calcio e presentazione Lazio Summer Camp Estate 2013