Kozak si racconta: “Fare tre gol con la Lazio è stato speciale. Devo migliorare in campionato”

© foto www.imagephotoagency.it

Libor Kozak, a sopresa, è stato convocato dalla mister della Nazionale Ceca, Michal Bilek. Direttamente dal ritiro dei suoi, l’attaccante ceco ha parlato del suo momento alla Lazio ai microfoni del portale ceco sport.cz: “La tripletta ha influito nella convocazione? Sicuramente è stata un qualcosa in più, per la convocazione sono rimasto sorpreso e contento nello stesso tempo”. Siglare tre gol in una sola partita, a maggior ragione con la maglia della Lazio, è una gran cosa per tutti: “Tre gol l’ultima volta li avevo segnati ai tempi dell’Opava. Ma farlo con la maglia della Lazio in Europa League, è stato davvero qualcosa di speciale. Peccato non averli festeggiati con i tifosi”. Kozak è il capocannoniere della competizione, mentre in Serie A deve ancora segnare la sua prima rete: “Non me lo spiego neanche io il motivo, gioco sempre allo stesso modo, sia in Italia che in Europa. A quanto pare devo migliorare anche in campionato”. Petkovic punta forte sull’Europa League e con lui tutta la Lazio, Kozak compreso: “Naturalmente ci piacerebbe arrivare in finale, ma è ancora lontana. Ora dobbiamo gestire le prossime quattro partite per arrivare in finale, ma non sarà facile. Anche perché il Fenerbahce sarà un avversario molto difficile. Vedendo la gara contro il Vittoria Plzen ho capito la forza dei turchi”. Si chiude con un desiderio: “Spero di poter fare in Nazionale quello che ho fatto in Europa League”. L’età è della sua parte, i numeri in Europa League sono spaventosi. Ora si punta a far bene anche in campionato. E in Nazionale.

Condividi
Articolo precedente
Formello – Biava e Klose a parte… Ederson in grande spolvero
Prossimo articolo
Gascoigne si riprende: “Ho sfiorato la morte.. Spero che la mia storia aiuti gli altri”