Il destino amaro di Del Nero, tagliato anche in Malesia

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo neanche 5 mesi è già terminata l’avventura malese di Simone Del Nero. Il jolly nativo di Ortonovo, era sbarcato in Asia a novembre 2012, acquistato assieme allo spagnolo Dani Guiza per fare le fortune del Johor FC. Al suo arrivo all’aeroporto di Kuala Lumpur, Del Nero era stato accolto da una folla festante che lo acclamava come una vera e propria star. In effetti agli inizi della sua carriera Del Nero, prometteva veramente bene: ai tempi del Brescia, i suoi colpi vellutati avevano fatto innamorare la Lazio, che lo acquistò ma con la cui maglia non riuscì mai ad affermarsi per via di continui guai fisici e tanta sfortuna. Approdato a Cesena, non era stato in grado di evitare la retrocessione degli emiliani e per cercare il rilancio aveva perciò deciso di accettare di confrontarsi con un campionato di livello decisamente inferiore: “Sono molto felice di essere qui, ho declinato diverse offerte, in particolare dalla Romania e da altri club italiani. Ho deciso di venire qui perché mi hanno affascinato i programmi di questo club” aveva detto al suo arrivo.

Secondo Bresciaoggi, nonostante le buone prestazioni condite da qualche marcatura, l’avventura di Del Nero con la maglia dello Johor sarebbe giunta al termine per via di alcuni problemi con l’allenatore. Tra poco inizieranno i playoff del campionato malese, concluso al terzo posto dallo Johor FC. La dirigenza del club ha deciso di tagliare Del Nero per tesserare il brasiliano Andrè, visto che le caselle per gli extracomunitari sono soltanto due e l’altra è occupato da Guiza. Sembra incredibile ma la sfortuna ha deciso di non lasciare in pace il povero Simone nemmeno in Malesia, costringendolo a tornare in Italia e a rimettersi alla ricerca di un nuovo club alla non più tenera età di 31 anni.

Condividi
Articolo precedente
Diakite – Napoli, trattativa ferma. L’agente: “Fisseremo un nuovo incontro”
Prossimo articolo
Derby Primavera, decide Keita: finisce 1-0 ed è primato!