Hernanes incanta, anche col caschetto: “Non mi da fastidio, sicuramente…”

© foto www.imagephotoagency.it

Ha incantato anche in terra tedesca il profeta Hernanes. Dopo un avvio soft, ha preso per mano la Lazio fino al 3-3 finale, quando ha scodellato in mezzo il pallone per la testa di Kozak. Un Hernanes che ha parlato ai microfoni di globoesporte dopo lo spettacolare pareggio contro il Borussia Moenchengladbach: “E’ stata una partita diversa per me, dato che non avevo mai giocato sotto la neve e non mi era mai capitata la situazione di avere tre rigori contro la mia squadra. Ma per fortuna abbiamo superato le difficoltà uscendo con un buon risultato, dal momento che i gol in trasferta sono molto importanti in Europa League”. Il centrocampista numero 8 per la seconda partita consecutiva è sceso in campo con un caschetto protettivo alla Cech, dopo il trauma cranico subito in coppa Italia contro la Juventus: “Il caschetto non mi sta scomodo – ha dichiarato il centrocampista verdeoro – Comunque non mi piace stare fuori e per mettermi out deve succedere qualcosa di più serio. Dopo questa sosta forzata mi sento molto bene, il casco mi protegge molto, anche le orecchie” – ha concluso scherzando.

Condividi
Articolo precedente
Szlivas condannato a due anni e mezzo per aggiotaggio. E Lotito…
Prossimo articolo
Andrè Dias, ‘Una serata di ordinaria follia’