Giannichedda: “Per fortuna manca un mese alla finale di Coppa Italia. Calo? Colpa del mercato”

© foto www.imagephotoagency.it

Ai microfoni di Radio Manà Sport, durante la trasmissione La Lazio siamo noi è intervenuto Giuliano Giannichedda, che ha affrontato alcuni degli argomenti del mondo-Lazio. Si parte dalla finale di Coppa Italia contro la Roma: Per fortuna manca più di un mese alla finale di Coppa Italia contro la Roma. Per la Lazio giocare una partita del genere in questo momento sarebbe molto problematico, date le condizioni generali della squadra. Petkovic deve ritrovare i titolari senza accelerare i tempi di recupero dei giocatori attualmente indisponibili. Data e ora? Deve disputarsi assolutamente di sera. L’atmosfera sarà così all’altezza di un evento unico senza precedenti”. Perchè c’è stato questo calo? L’ex centrocampista biancoceleste dice la sua: “Le responsabilità sono sempre da suddividere, ma se devo sceglierne una senza dubbio cito il mancato mercato di riparazione di Gennaio. Si chiude sul match di domani, Udinese-Lazio: “La gara rappresenta uno scontro diretto in chiave Europa, sarà decisiva soltanto per l’Udinese in caso di sconfitta perchè Guidolin si allontanerebbe definitivamente dalle altre concorrenti”.

Condividi
Articolo precedente
De Rossi precisa: “Non volevo provocare nessuno, anzi…”
Prossimo articolo
Lombardi si gode il momento: “Sto bene, che emozione essere convocato in prima squadra”