Finale Roma – Lazio: pareri discordanti sull’organizzazione dello stadio

© foto www.imagephotoagency.it

Sarà Roma- Lazio la finale di Coppa Italia 2013, con i giallorossi che giocheranno in casa. Il sorteggio infatti, si è svolto ieri al termine della riunione all’Osservatorio ma, la data e l’orario non sono state ancora definite. Per ora si resta al 26 maggio alle ore 21 ma ieri, nel corso dell’assemblea, ci sono state discordanze sul tema derby. “Abbiamo presentato il progetto concordandolo con entrambi i club – ha dichiarato il dg della Lega, Marco Brunelli, come riporta Il Tempoci sono state perplessità sulla gestione della sicurezza soprattutto per la suddivisione dell’Olimpico”. Prefettura e Questura vorrebbero infatti abbinare la tribuna Tevere alla Nord per i tifosi della Lazio, con la Monte Mario e la Sud per giallorossi. La Lega invece, aveva proposto una divisione della Tevere per le famiglie da 3600 posti per evitare spazi vuoti, inevitabili però. Le polemiche non cessano di esistere e la Lega pare abbia addirittura proposto di spostare la partita all’estero. Un’ipotesi impossibile da realizzare, le proposte Usa e Brasile non reggono. Gli organi di pubblica sicurezza avrebbero inoltre proposto di disputare il match alle 17. Entro domani si dovrebbe avere l’ufficialità riguardante data e ora dell’evento.

Condividi
Articolo precedente
Attenti a quei due: Keita e Tounkara, futuro da big
Prossimo articolo
Intanto su Twitter… nasce l’account parodia di Khalid